Gonfiavano le cartelle cliniche: 4 arresti, c'è anche un chirurgo salernitano

14 Marzo 2018 Author :  

P.S., chirurgo salernitano 61enne è finito ieri agli arresti domiciliari, insieme ad altre tre persone coinvolte nell’inchiesta "Ricoveri ordinari” condotta dalla Procura della Repubblica di Potenza. Dalle indagini è emerso che il medico salernitano, d’accordo con l’amministratore unico dell’istituto Clinico Lucano (ex clinica Luccioni), W.D.M., del collega chirurgo M.M. e con un medico dell'Asp, A.L., modificava le cartelle cliniche per favorire rimborsi maggiori indicando fittiziamente interventi mai effettuati o complicazioni inesistenti. Gli inquirenti hanno inoltre appurato che venivano acquistati dispositivi medici con aumenti considerevoli dei costi, fino a maggiorazioni del 900% del prezzo, per ottenere profitti e dimostrare prestazioni maggiori della clinica. Dalie indagini è emerso anche che in 379 casi, grazie ad una codifica, l'Asp ha liquidato alla clinica 2,3 milioni per mere infiltrazioni eseguibili in ambulatorio e pertanto non rimborsabili.

Le cartelle contraffatte

Dall’inchiesta è emerso che le cartelle cliniche falsificate nei primi cinque mesi del 2016 sono state 115 ed hanno indotto l’Azienda sanitaria a rimborsare somme maggiori rispetto a quelle dovute per un importo di poco superiore ai 212mila euro. S. ed il suo collega M. oltre a modificare le cartelle cliniche in alcuni casi inserivano nelle stesse anche delle schede di dimissione ospedaliera contraffatte al fine di modificare i Drg di riferimento. Le modifiche e le integrazioni venivano fatte a penna nelle prime pagine delle cartelle cliniche, in alcuni casi nelle cartelle sono state trovate anche due schede di dimissione differenti per lo stesso paziente. Tra gli interventi mai eseguiti più gettonati oltre allo svuotamento di idrocele ci sono anche numerosi casi di cateterismo vescicale.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp