Covid: 2 morti a Cava de' Tirreni e misure stringenti a Cetara

29 Ottobre 2020 Author :  
Mentre nelle ultime ore a Cava de' Tirreni, nel Salernitano, si registrano due decessi tra le persone che avevano contratto il Covid-19, nell'ospedale cittadino viene sospeso il reparto di terapia intensiva. Poco lontano da li', a Cetara, in costiera amalfitana, invece, il sindaco annuncia misure forti per arginare la diffusione del contagio. Quanto ai decessi, il sindaco del comune metelliano, Vincenzo Servalli, in una diretta social di poco fa, ricordando che "abbiamo circa 155 positivi al coronavirus in questo momento", la maggioranza dei quali sono asintomatici, ha rivelato che "cominciamo a contare i primi decessi, i primi morti a causa del Covid-19". "La notizia e' veramente drammatica - ha detto il primo cittadino - perche', nei giorni scorsi, era deceduta una signora di 86 anni per Covid, ma in un quadro clinico gia' abbastanza compromesso. Ieri e oggi, abbiamo avuto due notizie molto drammatiche, la morte di due giovani, 48 e 52 anni. Il 48enne era stato ricoverato per diversi giorni all'ospedale Da Procida, era stato intubato e la situazione progressivamente si e' aggravata fino al decesso. Il 52enne e' morto nel pomeriggio". Per la terapia intensiva del presidio ospedaliero, Servalli ha, poi, spiegato che, "per rafforzare il Da Procida (Covid hospital di Salerno, ndr) e per metterlo in condizione di dare una risposta piu' ampia e di maggiore qualita' agli ammalati di Covid che affluiscono all'ospedale, la decisione dell'azienda ospedaliero-universitaria e' stata quella di sospendere temporaneamente le attivita' della Rianimazione di Cava de' Tirreni e di trasferire i rianimatori al Da Procida per poter fornire supporto, restando all'ospedale di Cava soltanto una guardia anestesiologica per le attivita' di urgenza indifferibili". A Cetara, dove i positivi al Covid-19 sono diventati 15, il sindaco Fortunato Della Monica ha firmato le prime tre ordinanze (su un totale di sette, ma le altre quattro saranno pubblicate domani in albo pretorio) che impongono misure molto restrittive. Fino al 15 novembre prossimo, sono sospese le attivita' didattiche in presenza della scuola dell'infanzia del plesso di Cetara che fa parte dell'istituto comprensivo di Vietri sul Mare. Disposta, inoltre, da domani, la chiusura degli esercizi commerciali (ad eccezione di bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie e farmacie) dal lunedi' al venerdi' dalle 14, il sabato dalle 18 e la domenica per l'intera giornata. Nei giorni 1 e 2 novembre, il cimitero sara' chiuso. Il primo cittadino, in diretta Facebook, ha preannunciato che, "l'ordinanza numero 40, che sara' emessa domani, prevede che largo Marina e tutta la passeggiata e il porto saranno chiusi totalmente a partire dalle ore 21". Della Monica ha chiarito di aver sentito il prefetto di Salerno invitandolo "a mandarci, dalle 20.30 di domani sera e per tutte le sere almeno fino al 15 novembre, le forze di polizia per controllare". Le altre ordinanze riguardano provvedimenti di chiusura, da domani fino al 15 novembre, delle chiese (ad eccezione della celebrazione di riti funebri per un massimo di 30 persone) e del Comune, garantendo i servizi essenziali.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2