Orologi indietro di 6 minuti in Europa, ecco perché

08 Marzo 2018 Author :  

Siete in ritardo a lavoro e date la colpa alla vostra sveglia digitale? Il motivo potrebbe trovarsi in una disputa tra Kosovo e Serbia, che si è riversata sulla rete elettrica europea. Da metà gennaio gli orologi elettronici che in Europa funzionano tramite la rete elettrica, come ad esempio quello dei forni a microonde o dei timer che regolano il riscaldamento centrale (non quelli di smartphone e pc) hanno subito un rallentamento di 6 minuti.

A rivelarlo è stato l'Entsoe, l'organismo che rappresenta gli operatori di trasmissione di energia elettrica in 25 paesi europei. I Paesi dalla Spagna alla Turchia, passando per l'Italia e la Polonia, fanno parte di una vasta area collegata da una rete elettrica che opera a una frequenza sincronizzata. Questa frequenza regola anche l'ora in determinati dispositivi.

Ebbene, qualche settimana fa il Kosovo non ha generato abbastanza elettricità per soddisfare i propri bisogni. La Serbia, che per legge è obbligata a colmare eventuali carenze del Kosovo per mantenere stabile la rete europea, non lo ha fatto. Poiché i due Paesi sono ancora in conflitto per una serie di questioni legate alla secessione del Kosovo di oltre 10 anni fa, la Serbia non è intervenuta. Questa situazione ha avuto come conseguenza la modifica della frequenza dell'elettricità, che ha generato il rallentamento degli orologi.

"La deviazione si è fermata martedì - ha detto alla 'Bbc' la portavoce di Entsoe, Susanne Nies - quando il Kosovo è tornato a generale l'energia di cui ha bisogno". Secondo Nies l'energia in eccesso dovrebbe essere generata e introdotta nel sistema in tempo affinché l'equilibrio possa essere risanato in tutto il vecchio Continente. Che fare quindi se gli orologi della sveglia o del microonde sono in ritardo? Una prima soluzione sarebbe quella di regolarli manualmente, ma poi bisognerà regolarli di nuovo quando la frequenza verrà ripristinata. In ogni caso, rimarca la Bbc, la faccenda è talmente grave che un organismo tecnico come l'Entsoe nel suo comunicato ha dovuto sottolineare che "urge una soluzione politica".

bannerpostoriservto

Punto News Channel

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

 

GruppoIdPublicWhiteCompletoGimp