SalvatoreAnnunziata

728x90

Agro Solidale batte cassa con i comuni e dà mandato di recuperare quasi 3 milioni di euro

31 Luglio 2020 Author :  

di Danilo Ruggiero

Piano di Zona: i Comuni non versano i fondi, l’Azienda consortile Agro Solidale dà mandato di recuperare quasi 3 milioni di euro.   Pagani, Sarno, San Valentino Torio e San Marzano Sul Sarno non sono in regola con i pagamenti da destinare al sostentamento dei servizi socio-assistenziali, culturali, educativi, sociosanitari e di tutela del benessere, e più in generale, alla gestione associata dei servizi alla persona di competenza dell’Ambito 3 Piano sociale di Zona Salerno 1. L’ Azienda consortile “Agro Solidale”, costituita dagli stessi comuni nel novembre del 2016, ha conteggiato mancati versamenti per quasi 3 milioni di euro da parte degli associati.  La situazione più delicata è certamente quella di Pagani, dove l’ente di Palazzo San Carlo ha deliberato il dissesto economico finanziario e deve versare le tranche degli anni 2019 e 2020, rispettivamente di euro 600 mila ed euro 402 mila. Poi vi è il Comune di San Valentino Torio, per il quale vi è in corso una procedura esecutiva promossa dall'avvocato Umberto Mancuso per conto dell’azienda consortile, che è in ritardo nei pagamenti delle annualità 2017, 2018, 2019 e 2020, rispettivamente di euro 87 mila,  120 mila, 121 mila e 120 mila. Per lo stesso periodo, inoltre, devono ancora versare i fondi anche i comuni di Sarno e San Marzano sul Sarno. L’ente sarnese sarebbe in debito di 38 mila euro per l’anno 2018, 278 mila euro per l’anno 2019 e 730 mila euro per l’anno 2020. Mentre l’ente sanmarzanese deve 214 mila euro per il 2019 e 157 mila euro per il 2020. Ad annunciare l’avvio dell’attività di recupero dei crediti nei confronti dei quattro comuni è stato il Presidente del Consiglio di amministrazione di Agro Solidale, l’avvocato Ferdinando Prevete “ Abbiamo deliberato il conferimento degli incarichi legali per il recupero dei fondi comunali non versati- ha esordito Prevete- I soggetti che erogano i servizi devono essere pagati e non possiamo sostenere i servizi assistenziali senza i fondi dei Comuni. Abbiamo già in carico i costi del personale che riusciamo a pagare con le nostre risorse”. Il Presidente del CdA spiega quali gli enti morosi “Sicuramente il Comune di Pagani che deve ancora versare 600 mila euro per il 2019 e che rappresenta una situazione particolare  visto dissesto finanziario. Noi abbiamo già fatto istanza di ammissione alla massa passiva. Poi vi è il Comune di San Valentino che, a fronte di 250 mila euro di un’ingiunzione di pagamento già fatta, deve versarne ancora 200 mila. Altri fondi mancano dai comuni di  Sarno e San Marzano sul Sarno”. Prevete conclude "Abbiamo avviato l’iter per il recupero di questi fondi e a breve verranno conferiti gli incarichi legali”. Infine, l’altra mattina, lo stesso CdA di Agro Solidale ha dato mandato di conferire un incarico legale per presentare denuncia-querela contro l’attivista paganese Alfonso Giorgio il quale aveva messo in discussione, in un esposto alla Procura di Nocera Inferiore, la corretta  assegnazione dei buoni spesa.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2