Stampa questa pagina

Castel San Giorgio. Corruzione e tangenti, torna in libertà il consigliere comunale Alfonso De Vivo

21 Maggio 2019 Author :  

E' tornato in liberta', senza alcuna restrizione, l'avvocato Alfonso De Vivo, finito nell'indagine della Procura di Salerno nell'ambito di una inchiesta relativa a tangenti elargite a componenti della commissione tributaria regionale in cambio di favori. Nell'attesa che la giustizia continui a fare il suo corso e a chiarire gli aspetti della vicenda, il consigliere comunale ha riabbracciato i suoi familiari e fin da domani riprendera' la sua normale attivita' professionale. De Vivo giovedì scorso era stato arrestato nell'ambito di una operazione che aveva portato alla sbarra quattordici persone, tra cui due giudici tributari della sezione distaccata della commissione tributaria di Salerno.

Articoli correlati (da tag)