Bimbo malato nel Salernitano, l'Inps ripristina l'indennità

31 Maggio 2020 Author :  
L'Inps ha ripristinato l'indennita' di accompagnamento per un bambino di 4 anni residente nel Salernitano e affetto da una grave patologia degenerativa, dopo una nuova valutazione del caso. L'Istituto di previdenza, in precedenza, aveva sostituito quel beneficio economico con l'indennita' di frequenza, di importo inferiore. Lo conferma all'AGI il direttore provinciale dell'Inps di Salerno, Ciro Toma, spiegando che "la Commissione medica superiore, d'intesa con la direzione provinciale, ha proceduto a riesaminare la posizione del piccolo ripristinando il trattamento economico d'accompagnamento nella misura gia' in godimento fino a febbraio e riconoscendo, inoltre, la particolare gravita' dell'articolo 3 comma 3 della legge 104". Di questo "e' stata informata la famiglia - aggiunge - anche dagli uffici, come era gia' avvenuto in passato, in anticipo alla comunicazione ufficiale e comunque la famiglia e' stata contattata anche per acquisire la documentazione ulteriore per la nuova liquidazione della prestazione". Il papa' del bambino, sui social ha condiviso un video in cui evidenzia che "sono arrivati i documenti ufficiali dall'Inps di Roma in cui si evince che e' stato ripristinato tutto". Il sindaco del Comune di residenza, che nelle scorse settimane aveva inviato una nota ai vertici dell'Inps per chiedere conto di quanto successo, oggi, in un post su Facebook, dice: "Giustizia e' fatta".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2