Taglio degli alberi negato, un privato vince in giudizio contro l’Ente Parco Fiume Sarno

04 Giugno 2020 Author :  

di Danilo Ruggiero

Sarno. Taglio degli alberi negato, un privato vince in giudizio contro l’Ente Parco Fiume Sarno. Un proprietaria terriera aveva presentato ricorso innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale, sezione distaccata di Salerno, per l’annullamento dell’ordinanza adottata dal Responsabile amministrativo dell’Ente Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno, recante l’ingiunzione d’immediata sospensione dei lavori di taglio, previsti nell'ambito del Progetto taglio boschivo in Località "Tre Valloni" , area pedemontana di Sarno, e avverso la comunicazione ostativa della Stazione Carabinieri Forestali di Sarno. La ricorrente, pur avendo ricevuto istanza d’autorizzazione al taglio di un bosco ceduo, avente superficie pari a circa 34 ettari, da parte della Commissione per il paesaggio del Comune di Sarno e dal Dipartimento delle risorse naturali della Regione Campania, era stato bloccata dall'Ente Parco che gli notificò un provvedimento di sospensione dei lavori impedendogli di dare esecuzione ad un contratto, per ben quattro stagioni colturali, con un conseguente pregiudizio patrimoniale. Il Tar di Salerno, presieduto dal magistrato Paolo Severini, ha deciso di accogliere il ricorso e, per l’effetto annullare il provvedimento impugnato, a causa "Di un’assenza di una base normativa a cui ancorare l’emanazione del provvedimento d’interdizione dei lavori e per il malgoverno, da parte del Parco Regionale del Bacino Idrografico del Fiume Sarno, della disposizione, di semplificazione procedimentale", si legge dalla sentenza che condanna l’Ente al pagamento delle spese processuali. 

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2