Concorsopoli. Per la Cassazione potrebbe esserci l’associazione a delinquere

13 Giugno 2020 Author :  
La Procura di Nola ottiene un nuovo esame delle misure cautelari contro Alessandro Montuori. Con Ordinanza del Tribunale di Napoli era stata riformata l'ordinanza del G.i.p. del Tribunale di Nola che, in data 28 novembre 2019, aveva applicato la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di Alessandro Montuori - presidente del consiglio di amministrazione e legale rappresentante di una società cooperativa incaricata della gestione delle prove preselettive di concorsi pubblici banditi dal Comune di Sant'Anastasia - e di altri indagati, con riferimento ai reati di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al compimento di falsi in atto pubblico.  Avverso l’annullamento del reato associativo e la riforma dell’ordinanza, la Procura della Repubblica di Nola ha presentato ricorso per Cassazione.  I Giudici ermellini, valutato il ricorso del Pm hanno stabilito che “E’ possibile dedurre l'esistenza della realtà associativa” e pertanto annullato l’ordinanza del Tribunale di Napoli e rinviato allo stesso giudice per un nuovo esame.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2