Sarno. Liste d’attesa troppo lunghe al Martiri del Villa Malta: 25 medici autorizzati per visite a pagamento

06 Luglio 2020 Author :  

di Danilo Ruggiero 

Sarno. Liste d’attesa troppo lunghe, 25 medici del “Martiri di Villa Malta” autorizzati alle visite a pagamento presso uno studio professionale. L’azienda sanitaria locale, l’Asl Salerno, ha dato il via libera alle libere professioni intramurarie nell'Ospedale di Sarno. La scelta della Direzione Sanitaria dell’Asl Salerno è stata dettata dalla volontà di ridurre i tempi medi delle liste d’attesa per le visite specializzate e per potenziare la capacità di risposta dei servizi offerti ad una vasta utenza di pazienti che va dall'hinterland vesuviano fino all’agro sarnese nocerino. L’attività di libera professione intramuraria, nel caso di specie, è entrata in vigore il 1 febbraio 2020 a seguito dell’approvazione del Regolamento del dicembre 2019, in ossequio alla normativa vigente. Il “Martiri di Villa Malta” a Sarno è quindi tra i primi ospedali ad autorizzare numerosi medici ad effettuare prestazioni professionali, per conto dell’azienda sanitaria, in regime ambulatoriale o presso degli studi privati. I dirigenti medici che hanno fatto istanza di autorizzazione sono 25 e coprono quasi ogni reparto dell’ospedale sarnese. Si va dal reparto di odontoiatria, la cui Alpi (attività che i Dirigenti medici esercitano, individualmente o in equipe, all'interno dell’Azienda o nei propri studi privati) sarà possibile il giovedì pomeriggio con tariffe che variano dai 60 ai 110 euro per un visita da 15 minuti a 30 circa. Al reparto di chirurgia generale con visite il mercoledì o giovedì pomeriggio e tariffe dai 40 agli 100 euro. Poi il reparto di Cardiologia, con tariffe dai 40 ai 150 euro sempre con visite pomeridiane il lunedì; il reparto di otorinolaringoiatria con visite dal lunedì al venerdì pomeriggio con tariffe dai 30 ai 130 euro. Infine, il reparto di Ostetricia e Ginecologia con visite il lunedì e il venerdì dai 50 ai 70 euro. Queste, in definitiva, le attività che i dirigenti medici del Martiri di Villa Malta svolgeranno, previa autorizzazione, al di fuori dell'orario di lavoro e delle attività previste dall'impegno di servizio. A Sarno, come in altri nosocomi del salernitano, si è sempre assistito a tempi di attesa lunghissimi per esami diagnostici e di prevenzione che superavano anche i sei mesi. La motivazione sarebbe da attribuire ad una carenza di personale all'interno delle strutture sanitarie che espone ad attese estenuanti i pazienti, specie nei mesi estivi.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2