Fonderie Pisano, Valle dell'Irno: "Ringraziamo Costa, siamo martoriati"

09 Luglio 2020 Author :  

"Il ministro Sergio Costa, sta puntualmente mantenendo gli impegni presi con i cittadini della Valle dell'Irno, martoriati da anni dai fumi delle fonderie Pisano che avvelenano la nostra aria, la nostra vita". Lo ha detto Lorenzo Forte, in rappresentanza del Comitato e l'Associazione 'Salute e Vita'. "Il Ministro Costa si schiera, a difesa del diritto alla Salute e al diritto ad un Ambiente non inquinato, denunciando come Governo che la Regione Campania presieduta dal Presidente Vincenzo De Luca 'non ha fatto nulla' per fermare il mostro di Fratte, le Fonderie Pisano, individuandolo come responsabile politico ed Istituzionale principale di questa guerra non dichiarata che miete vittime innocenti che hanno la sola colpa di vivere in un territorio dove non viene rispettato l'Articolo 32 della Costituzione". Forte accusa anche De Luca e la Giunta della Campania, in primis il vice Presidente Fulvio Bonavitacola, assessore all'Ambiente "di essere complici di un imprenditore disonesto senza fermare, pur potendolo fare, questa tragedia. Anzi con le loro azioni e tenendo tutt'oggi chiuso in un cassetto lo Studio Spes continuano a perpetrare una scelta scellerata che permette ai Pisano di continuare a massacrare la vita e l'ambiente della Valle dell'Irno". Il presidente del Comitato Salute e Vita, ha poi lanciato un appello: "Chiediamo al Presidente De Luca e Vice Presidente Bonavitacola di fermare questa tragedia che anche lunedi' ha visto immettere in atmosfera fumi non filtrati, gli stessi fumi che nel 2018 l'Arpac defini' esiziali ovvero mortali per i lavoratori e la popolazione! Oggi e' ancora piu' chiaro di chi sono le responsabilita', a dimostrazione delle nostre affermazioni ribadiamo che l'unico Ente che non si e' costituito parte civile nel processo contro i Pisano e' La Regione Campania che anche su questa scelta ha dimostrato da che parte stare. Dal popolo della Valle dell'Irno si leva un grido di dolore che chiede Giustizia e Verita' e chiede alla Regione con l'appoggio e l'autorevolezza del Ministro Costa di fermare le FONDERIE e di rendere pubblico lo studio Spes prendendo un provvedimento di immediata chiusura", ha concluso Forte.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2