Sarno/Mercato San Severino. Cofaser ad un passo dal crack: le farmacie comunali sull'orlo del baratro

10 Luglio 2020 Author :  

di Danilo Ruggiero 

Cofaser sull'orlo del baratro: da sabato 15 giorni di chiusura per le farmacie comunali, poi potrebbe arrivare il crack definitivo. Il Consorzio di Farmacie e Servizi dotato di autonomia imprenditoriale e costituito dai Comuni di Sarno e Mercato San Severino è ad un passo dal default finanziario e dall’autodichiarazione di fallimento. La procedura di concordato preventivo, instaurata presso la sezione fallimentare del Tribunale di Nocera Inferiore, non ha portato agli esiti sperati dalle amministrazioni comunali dei sindaci Giuseppe Canfora ed Antonio Somma e dall'attuale consiglio di amministrazione del Consorzio. Il nuovo Cda del Cofaser, con l’ammissione alla procedura da parte della Prima Sezione Civile del Tribunale di Nocera Inferiore, presieduta da Sergio Antonio Robustella, aveva provato a predisporre un piano di ristrutturazione dei debiti ( quantificati in oltre tre milioni di euro) da presentare ai propri creditori, onde evitare il default finanziario. Il piano di risanamento, però, sui cui ha lavorato per lunghi mesi il Cda del Cofaser, negli ultimi giorni sarebbe stato ritirato per la mancata attestazione ai fini della valutazione sulla fattibilità e sull'attuabilità della proposta concordataria . Ne consegue, nell'immediatezza, vista la sospensione momentanea delle forniture da parte dei depositi farmaceutici, la chiusura dell’attività delle farmacie comunali di Sarno, Mercato San Severino, Battipaglia, Montecorvino Rovella e Castel San Giorgio per un periodo di 15 giorni, oltre che una possibile- oramai quasi certa- dichiarazione di fallimento. A darne notizia è stato il consigliere del Cda del Cofaser, il professor Pierfrancesco Lupi “Abbiamo ritirato il piano di ristrutturazione dei debiti e ci avviamo verso la autodichiarazione di fallimento- ha esordito il componente del Cda- l’Attestatore ha dichiarato il ritardo nella presentazione e non è riuscito a valutarlo. Purtroppo i tempi biblici delle pubbliche amministrazioni nell'approvare i protocolli di intesa (i Comuni di Battipaglia e Montecorvino Rovella) non ci hanno permesso di presentarlo in tempo. Poi non c’è stato l'accordo con le organizzazioni sindacali e i dipendenti. Per il momento chiuderemo 15 giorni le farmacie comunali per ferie, poi non sappiamo se potranno essere ancora chiuse essendo un pubblico servizio e se il Tribunale ne concederà l’esercizio provvisorio“. Lupi continua” Abbiamo fatto l’impossibile in questi mesi trovandoci di fronte una situazione allucinante. Ci hanno tagliato le gambe ed avremo voluto maggior senso di responsabilità da parte anche di persone che lavorano nel Cofaser, ma è mancato. Le indagini della Procura faranno il loro corso per vederci chiaro. Il disastro finanziario del consorzio, inoltre, risale agli anni 2014 e 2015, in cui si sono fatti artifici contabili e iscrizioni di credito nei sistemi. Poi le tante assunzioni interinali e centinaia di migliaia di euro sprecati per dipendenti che non hanno quasi mai lavorato. Una situazione paradossale. Addirittura fino a qualche giorno fa, abbiamo ricevuto delle ingiunzioni di pagamento da alcuni dipendenti o richieste di liquidazione da consulenti legali per l’acquisto di un auto”. Lupi conclude, con uno sfogo “ Alcune parti della vicenda ci hanno preso in giro e non sono mancate le speculazioni della politica. Io ci ho sempre creduto , ma è il momento di presentare istanza di fallimento. Ci sarebbe piaciuto avere più sostegno da parte di tutti. Ora c’è tanto rammarico”. Il direttore generale del Cofaser Giovanni Alfano, intanto, ha inoltrato una richiesta di chiusura per ferie delle farmacie comunali ai comuni di Sarno, Mercato San Severino, Battipaglia, Montecorvino Rovella, Castel San Giorgio, al Presidente dell'ordine dei Farmacisti di Salerno e all'Asl Salerno.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2