Stampa questa pagina

San Marzano sul Sarno: extracomunitario dà in escandescenza e provoca panico nel centro storico

24 Luglio 2020 Author :  
Extracomunitario dà in escandescenza e provoca panico al centro città. La città di San Marzano sul Sarno sempre più nelle mani degli extracomunitari, nel pomeriggio, alle ore 18 circa di ieri un uomo, forse in stato di ubriachezza, da in escandescenza e inizia ad urlare e dare a pugni e calci nelle auto in sosta in via Cesare Battisti e nella piazzetta caduti di Nassirya, provocando panico tra residenti e passanti. Sul posto immediato l'intervento di tre auto dei Carabinieri del Reparto territoriale di Nocera Inferiore e della locale stazione, per cercare di calmare l'uomo. Lo stesso episodio si è verificato durante la serata di ieri, alle ore 22 circa, lo stesso soggetto è tornato in strada provocando panico. Il centro storico di San Marzano sul Sarno diventa, ancora una volta, scenario di violenza e terra esclusivamente di extracomunitari, non è la prima volta che succedono episodi simili. Spesso, tra una birra ed un’altra, nascono discussioni tra extracomunitari che sono soliti frequentare la strada dove sono site alcune attività commerciali gestite da loro connazionali. I residenti del centro storico sono stanchi dei continui atti di brutalità e di aver timore di attraversare le strade del centro storico, spesso prese d’ostaggio dalla comunità magrebina, specialmente nelle ore serali. Gli episodi di violenza sono numerosissimi. Liti a colpi di cocci di bottiglia, coltelli e bastoni sono all'ordine del giorno negli anni scorsi. I cittadini da anni stanno chiedendo al Comune di San Marzano sul Sarno maggiore sicurezza per le arterie del centro cittadino, ma ad oggi alcun provvedimento è stato preso dall'amministrazione comunale.

Articoli correlati (da tag)