Sant'egidio del Monte Albino. Zona contestata, Carpentieri: "Finalmente messa parola fine a questa storia"

10 Dicembre 2019 Author :  

Zona contestata: un punto fermo. Grande soddisfazione del sindaco di Sant’Egidio del Monte Albino Nunzio Carpentieri, dopo la decisione della provincia di Salerno. "In tutti questi anni non abbiamo mai trascurato la secolare vicenda della zona contestata. - spiega Carpentieri - Il nostro è stato un impegno continuo e costante, perché avevamo ben chiaro quali e quanti fossero i disagi che la questione, da troppo tempo irrisolta, provocava ai nostri concittadini. Grazie al lavoro eccellente del Gruppo di studio da me nominato appena insediato - composto da Salvatore Silvestri, ex Sindaco ed esperto di storia locale, al quale va un particolare ringraziamento per il suo indispensabile supporto di conoscenza, e da Salvatore Vollaro, Alfonso Tortora, Luigi De Mela, Vittorio Avagliano e ancora dai dipendenti comunali Carolina Serra, Franco Nappi, Gerardo Esposito Amarante, Mario Sicignano, Ciro Pepe, Enrico Pepe e Salvatore Pepe - e grazie alla determinazione e all'impegno del Vicesindaco Antonio La Mura e di Francesco De Angelis, che da Sindaco facente funzioni ha tenuto alta l’attenzione su questo tema, abbiamo seguito passo passo l’evolversi della questione, producendo una documentazione sempre puntuale ed evidentemente inattaccabile. Intanto, siamo rimasti al fianco dei nostro concittadini, mettendo loro a disposizione professionisti di qualità, che li hanno seguiti con la massima cura nelle controversie con il Comune di Pagani per il pagamento dei tributi. Oggi finalmente questo duro lavoro dà i suoi frutti, con la decisione della Provincia di Salerno di mettere la parola fine a questa storia. Devo dunque ringraziare il Presidente Michele Strianese e l’architetto Nicola Vitolo per l’importante lavoro di mediazione da loro svolto. Una mediazione che offre una via d’uscita onorevole al Comune di Pagani e che riconosce a Sant’Egidio, come era a nostro avviso doveroso, la potestà piena su circa il 95% dell’area contestata. Il nostro auspicio è che il Comune di Pagani voglia effettivamente considerare chiusa la questione, rinunciando a qualsiasi tentativo di ricorso, nella consapevolezza che esso determinerebbe solo un ulteriore e inutile allungamento dei tempi, le cui conseguenze ricadrebbero solo e ancora una volta sulla vita dei cittadini".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2