SalvatoreAnnunziata

728x90

Angri. Ferraioli parla di nuovo da Sindaco: "È stata violentata la volontà popolare, attraverso lo scioglimento"

23 Gennaio 2020 Author :  
"È stata violentata la volontà popolare, attraverso lo scioglimento del consiglio comunale, per odii esclusivamente personali e non politici. Un metodo antidemocratico, che va contro la volontà popolare". A parlare è il sindaco di Angri Cosimo Ferraioli, che ieri, in conferenza stampa ha parlato per la prima volta dopo la sentenza del Tar. "Non abbiamo mai avuto il piacere di sapere perché un sindaco è stato allontanato dalla propria funzione, andando contro la volontà del popolo. - continua Ferraioli - Gli odii politici deduco siano per arrestare le attività dell'amministrazione, visto che aveva posto in essere alcuni progetti proposti in campagna elettorale, che possono essere rappresentati dal Puc. Inoltre, deduco che ci siano delle motivazioni personali, dietro questa decisione, perché non vedo quale altro motivo può esserci. Con la sentenza del Tar si è sancita, in questo primo momento, il comportamento omissivo dell'ex presidente del consiglio Gianluca Giordano che potrà avere anche degli strascichi di natura penale. Io mi tutelerò in ogni sede, per ovvi motivi di dignità personale. Nonostante la sentenza del Tar non si è fermato ricorrendo anche al consiglio di stato, adducendo a motivi che io non ho avuto ancora modo di conoscere e che, in questa prima fase, il Consiglio di Stato ha rigettato rinviando la decisione al 20 febbraio prossimo, in camera di consiglio. Questo mi dà una grande serenità anche perché mi fa pensare che avevo visto giusto nel ricorrere dinanzi al Tar dopo lo scioglimento avverso il comportamento dell'ex presidente del consiglio. Un comportamento elusivo ed emissivo, peraltro sanzionato e sancito dal Tar, che non mi aveva convinto e che ha trascinato non so in quale forma 11 consiglieri comunali. Vedremo come andrà a finire. D'altronde leggendo la sentenza del Tar avesse maggiore legittimazione a proporre ricorso in appello la Prefettura, anch'essa trascinata dal comportamento dei consiglieri di minoranza in questa vicenda, piuttosto che l'ex presidente del consiglio comunale", conclude Ferraioli.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2