Angri. Mauri attacca Ferraioli: "La città torna ad essere amministrata da chi l'ha distrutta"

23 Gennaio 2020 Author :  

Dopo la conferenza stampa del sindaco Cosimo Ferraioli immediata è arrivata la reazione da parte dell'opposizione. In particolare ad attaccare Ferraioli è l'ex sindaco e attuale consigliere di opposizione Pasquale Mauri, tirato in ballo durante la conferenza stampa. "Hai cercato di convincere gli angresi che tu, eletto con una maggioranza di 19 consiglieri, sei andato a casa per colpa di un “complotto” dell'opposizione, e non perché non sei riuscito ad approvare il rendiconto della tua stessa gestione", scrive Mauri. 

Improvvisamente ti sei reso conto che amministrare è difficile. Hai detto: se non ci si trova non ci si rende conto! Buongiorno Cosimo, ci hai messo quattro anni e mezzo per capirlo, e intanto hai distrutto la città. Ma tanto a te che importa, hai fatto una bella esperienza.

Ora chiedi una campagna elettorale civile e pacata, ma hai già iniziato con il registro che ti ha sempre contraddistinto, basato sull'astio personale, sulla ricerca a tutti i costi di un nemico politico e sull’utilizzo di un linguaggio pieno di parole offensive.

Come vedo hai ripreso la tua propaganda d'odio, fatta di bugie e notizie false. A proposito, ti informo che ho dato mandato al mio legale di citarti in giudizio per le menzogne che hai pubblicato qui su Facebook di recente. Ma di questo parleremo presto, visto che hai anche ridicolizzato la mia proposta di un codice etico per la prossima campagna elettorale. Intanto, stai pur certo che non sono disposto a tollerare più la macchina del fango che ho dovuto subire in questi anni, e stavolta risponderò colpo su colpo.

5 anni fa promettevi una mensa a gestione comunale, oggi ci fai la lezione sul liberismo economico e sulla coerenza politica delle privatizzazioni. Sei passato nel giro di pochi anni da sinistra all’estrema destra, e ora ci reciti la pappardella sull'assenza dei partiti, e la butti sulle discussioni sui massimi sistemi. Ma che tristezza!

Soprattutto per Angri, che torna ad essere amministrata da chi l'ha sostanzialmente distrutta.

Un vero peccato per la nostra città, rimessa nelle mani dei responsabili del disastro che è sotto gli occhi di tutti, mentre va via un valido Commissario che ha fatto del suo meglio per evitare il baratro.

Speriamo solo che, per il bene di Angri, tu e la tua maggioranza siate in grado di fare ciò che non siete riusciti a fare finora, cioè approvare il rendiconto economico della vostra stessa gestione. Il Commissario, tanto per fare un esempio, ci aveva messo appena due giorni!

Per fortuna le elezioni si avvicinano, ancora pochi mesi e il calvario di Angri sarà finito".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2