Sarno. Alunno positivo al Covid in una scuola paritaria, adesso 14 bambini in attesa di tampone

17 Settembre 2020 Author :  

di Danilo Ruggiero 

Sarno. Alunno positivo al Covid in una scuola paritaria, adesso ci sono altri quattordici bambini in attesa di tampone. E’ giunto ieri mattina dalla Direzione sanitaria locale, Asl Salerno, l’esito di un tampone somministrato ad un bimbo il cui genitore era risultato già positivo al Covid-19. Anche per il piccolo, che frequenta la scuola paritaria “San Francesco Saverio” della frazione di Lavorate, è stata diagnosticata un infezione in corso. Scatta, quindi, la profilassi e l’attivazione del protocollo di sicurezza anti-contagio per tutti gli altri alunni della classe formata da altri quattordici componenti. L’Asl Salerno, infatti , avrebbe già comunicato la necessità di effettuare il test ai genitori dei compagni di classe del bimbo. Mentre il Dsga del plesso scolastico privato, Michele Pastore, ha annunciato che saranno sospese le lezioni per la sezione frequentata dall'alunno positivo “In realtà appena abbiamo saputo della positività al Coronavirus di un familiare del bambino, abbiamo subito sospeso le lezioni per la classe in questione, ovvero già dalla settimana scorsa- ha esordito il Direttore dell’Istituto scolastico- Dopodiché abbiamo provveduto a sospendere le attività didattiche per l’intero plesso per tre giorni al fine di sanificare tutti gli ambienti e le aree della scuola. Possiamo garantire che, nella nostra scuola, vengono rispettate rigorosamente tutte le disposizioni previste dai protocolli sanitari e viene garantito sia l’utilizzo delle mascherine protettive sia il distanziamento tra i banchi. Abbiamo già preso tutte le misure e le opportune precauzioni per garantire la completa sicurezza ai nostri alunni. Le lezioni per la classe frequentata dal bambino saranno sospese per quattordici giorni, mentre l’Asl sta già provvedendo a contattare le famiglie degli altri quattordici alunni” ha concluso Pastore. Intanto, in città, i contagi salgono ad un totale di 21, considerato l’esito positivo dei tamponi somministrati a tre richiedenti asilo ospitati presso l’Hotel Fluminia di via Sarno Palma , di un altro bambino e di due giovani che lavorano in un noto esercizio commerciale del centro. L’esponente della minoranza consiliare Giovanni Cocca ha chiesto maggiore impegno all'amministrazione comunale nella gestione dell’emergenza sanitaria con il rafforzamento dell’Ufficio di Protezione Civile“Oggi, mio malgrado, assisto ad una gestione poco oculata e quindi pericolosa per la salute di tutti, da parte di una maggioranza disattenta, impreparata e superficiale . Dopo l’alluvione del ’98 l’Ufficio di Protezione Civile del Comune di Sarno, come da mesi ricordo all’Assessore al ramo ed all'intera assise, doveva essere un faro non solo per la nostra amata città, ma per tutti i comuni limitrofi. Purtroppo oggi ci ritroviamo, ancora, con un solo dipendente comunale che, con grande abnegazione e senso del dovere, ha affrontato ed affronta l’emergenza Covid da solo. Mi chiedo dove sono le risposte concrete alle nostre continue richieste di potenziamento dell’Ufficio di Protezione Civile e dei Vigili Urbani. Nel corso dei mesi passati, abbiamo inoltrato innumerevoli richieste all'amministrazione comunale sarnese, tutte irresponsabilmente disattese”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2