banner agro

Sarno. Crisi politica nel Pd: le opposizioni chiedono un esame di coscienza all’amministrazione comunale

14 Maggio 2021 Author :  

di Danilo Ruggiero

Crisi politica nel Partito democratico. Le opposizioni di Palazzo San Francesco chiedono un esame di coscienza all’amministrazione comunale. L’ex capogruppo del Pd Maria Bellomo, chiarisce «Non era mia intenzione strumentalizzare la vicenda. I dissidi sono avvenuti di recente e non sono legati ad eventi passati». A pochi giorni dalla nascita del nuovo gruppo consiliare “Sarno Democratica” non si placano le polemiche sulla crisi che sta vivendo il partito democratico sarnese. A far, nuovamente, chiarezza sulla decisione di lasciare il ruolo di capogruppo consiliare del Partito democratico è stata Maria Bellomo «Il mancato sostegno da parte del partito verso i suoi componenti era palese in passato quanto lo è oggi. Ma lungi da me strumentalizzare la figura di un amico fraterno quale Gaetano Ferrentino. La mia scelta non è sicuramente legata al passato ma al dissenso politico tutt'ora presente» ha affermato la consigliera comunale che, insieme a Giuliana Morosini e Maria Manzo, quest’ultima neo capogruppo, ha costruito un gruppo consiliare in supporto alla maggioranza di centrosinistra. Tali dinamiche politiche, però, hanno provocato le reazioni della minoranza consiliare. Giovanni Montoro di “Rete Libera” si è detto perplesso su quanto accaduto «La politica dell'amministrazione Canfora e il suo modo di fare sono ormai al capolinea. Opportunismo e cinismo, prima o poi, annullano tutto ciò che vi è di buono nella politica- ha esordito Montoro- Sono perplesso perché chi ha condiviso ogni scelta dell'amministrazione uscente e senza nessuna esitazione, solo oggi prende le dovute distanze. Spero che questa situazione sia di insegnamento per il futuro. Bisogna tornare ai contenuti, al confronto costruttivo, al rispetto del valore reciproco, alle idee e alla politica bella piena di idealità. Senza questo non vi è futuro per la città e per nessuno». Antonello Rega , consigliere di minoranza, ha aggiunto «Ormai in maggioranza sembrano esserci più gruppi consiliari che consiglieri, e questo è sinonimo di un malessere che probabilmente, sottende anche ad uno sbilanciamento nella presenza del Pd in Giunta, dettato dalla necessità di operare dei distinguo all'interno della stessa. Credo dunque sia bene per la maggioranza fermarsi per fare un bilancio del proprio operato, cercando di far luce sulle cause che hanno dettato un altro distacco, evitando così una infruttuosa implosione, soprattutto in termini politici».

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2