banner agro

Sarno/Mercato San Severino. Vertenza Cofaser, notificati gli atti di citazione con chiamata in causa per i consiglieri comunali

17 Giugno 2021 Author :  

di Danilo Ruggiero 

Vertenza Cofaser, notificati gli atti di citazione con chiamata in causa per i consiglieri comunali di Sarno e Mercato San Severino. Sul contenzioso la maggioranza di centrosinistra si spacca: pronta una richiesta di rinuncia al giudizio ai due sindaci. La causa civile tra il Consorzio di Farmacie e Servizi, con sede legale a Piazza IV Novembre, il Comune di Sarno, nella persona del sindaco Giuseppe Canfora, e il Comune di Mercato San Severino, nella persona del sindaco Antonio Somma, contro gli ex componenti del Cda e il Direttore generale entra nel vivo. Da martedì scorso, infatti, gli avvocati del manager cavese Luigi Napoli hanno notificato, ai contro interessati, gli atti di chiamati in causa come ordinato dal giudice del Tribunale di Nocera Inferiore Aurelia Cuomo. La vertenza è stata introdotta dai due enti pubblici che hanno avanzato un’ azione di responsabilità civile contro gli ex amministratori per via del default finanziario del Consorzio farmaceutico. Nella prima udienza, gli avvocati Carmine Pepe e Antonio Bruno, difensori dell’ex Direttore generale, chiamato a rispondere in giudizio per un danno economico di 1 milione e mezzo di euro, ha visto la chiamata in causa di altri presunti responsabili della cattiva gestione del Consorzio. Ad essere citati in giudizio sono stati i revisori dei conti Antonio Piluso, Carolina Annunziata, Aniello Napoli; Matteo Galielo e Alfonsina Pantalena, oltre l’attuale Consiglio di amministrazione presieduto da Bartolmeo Citro e composto da Nunziata Napolitano e Concetta Annunziata.. Mentre, per aver approvato i bilanci del Consorzio farmaceutico con voto favorevole durante le sedute consiliari dei due comuni, sono stati chiamati in causa i consiglieri comunali di Sarno Renzo Bacarelli, Maria Bellomo, Crescenzo Correa, Antonio D’Angelo, Sergio Di Leva, Emilia Esposito, Raffaele Esposito, Maria Manzo, Ida Mareschi, Giuliana Morosini, Toti Orza, Michele Ruggiero e Gianpaolo Salvato. Chiamati a comparire anche i consiglieri comunali di Mercato San Severino: Vincenzo Bennet, Gennaro Esposito, Anna Immacolata Iuzzolino, Fabio Iannone, Antonio Basile, Carlo Guadagno, Rosa Ascolese e Felice De Santis. Sulla vertenza del Cofaser sarebbero insorti vari malumori all’interno della maggioranza del sindaco Giuseppe Canfora. Alcuni esponenti di centrosinistra, infatti, sarebbero pronti a chiedere al Primo cittadino di Sarno di valutare l’ipotesi di una rinuncia agli atti del giudizio per estinguere il procedimento civile. Indiscrezioni, però, vedrebbero tale ipotesi non gradita dai sindaco di Sarno e Mercato San Severino.. Sul tema si terrà, a breve, una riunione con i capo gruppo di centrosinistra. Intanto, gli avvocati di Luigi Napoli e degli altri ex componenti del Cda del Cofaser, hanno evidenziato, nelle rispettive memorie difensive, che discenderebbe una responsabilità diretta degli amministratori dei due comuni per aver arrecato danni economici al patrimonio del Consorzio.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2