banner agro

Sarno. Interrogazioni consiliari senza risposta, sindaco "diffidato": la minoranza scrive al Prefetto

14 Maggio 2022 Author :  

Interrogazioni consiliari senza risposta, sindaco "diffidato". L’atto stragiudiziale, firmato congiuntamente dai consiglieri comunali di minoranza, è stato trasmesso al Prefetto di Salerno, Francesco Russo, per chiedergli ad accertare eventuali responsabilità circa la violazione degli obblighi sanciti dal Tuel.

Il sindaco Giuseppe Canfora finisce nel mirino delle forze politiche di minoranza di Palazzo San Francesco. La diffida avente ad oggetto la mancata risposta alle interrogazioni dei consiglieri comunale di opposizione, risalenti in gran parte all’anno scorso, è stata indirizzata al Segretario generale dell’Ente municipale di Palazzo San Francesco, Teresa Marciano, e alla Prefettura di Salerno nella persona di Francesco Russo. Gli esponenti della minoranza hanno lamentato il mancato rispetto dei termini previsti dal Testo unico degli Enti locali, in base al quale, viene contemplato il diritto dei consiglieri comunali di presentare interrogazioni e mozioni, di ottenere dagli uffici competenti tutte le notizie e le informazioni in loro possesso utili all’espletamento del proprio mandato e l’obbligo per il Sindaco, o gli assessori da esso delegati, di rispondere entro 30 giorni alle interrogazioni ed ad ogni altra istanza di sindacato ispettivo presentata dai Consiglieri comunali.

“La diffida – e spiegato nella nota –chiede di porre fine allo stato di reiterato e di costante violazione delle norme regolamentari dell’Ente e il ripristino dello stato di legalità”. In quanto “le interrogazioni risultano inevase per lunghi periodi e le richieste giacenti non sono state esaurite nel corso degli ultimi consigli comunali”. Proprio giovedì sera, nell'ultima seduta dell’assise cittadina, non sono mancati degli accesi battibecchi tra il sindaco Giuseppe Canfora e i consiglieri di minoranza Domenico Crescenzo e Giovanni Montoro in riguardo a delle interrogazioni consiliari presentate in passato. I toni si sono maggiormente animati sulla questione dell’abbandono del Parco della Memoria di Episcopio. Mentre l'esponente della Lega, Walter Giordano, ha chiosato "Ci sono interrogazioni protocollate anni fa e sulle quali non e pervenuta nessuna risposta. Nonostante ciò, l'altra sera in assise, si sono permessi di chiudere la seduta senza nemmeno aver trattato le interrogazioni messe all'ordine del giorno".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2