banner agro

Roccapiemonte. Locazione foresteria palazzo Marciani, botta e risposta Sindaco - opposizione

06 Ottobre 2022 Author :  


In relazione ad una richiesta di chiarimenti pervenuta dal gruppo consiliare di opposizione “Rocca Futura- Pd”, rispetto all’utilizzo in locazione dei locali di Palazzo Marciani, il Sindaco Carmine Pagano e l’Assessore al Bilancio, Patrimonio e Politiche Giovanili Vincenzo Grimaldi, hanno voluto precisare.
“L’Amministrazione da me guidata – ha dichiarato il Sindaco Pagano – ha a cuore la crescita di Roccapiemonte attraverso la valorizzazione delle strutture di proprietà dell’Ente che insistono sull’intero territorio. Per tale motivo sottolineo che Palazzo Marciani, negli ultimi anni, è stato uno dei centri attrattivi per la comunità, con l’organizzazione di numerosi eventi realizzati, uno spazio sempre disponibile ai cittadini, come dimostrano le convenzioni stipulate con varie associazioni di Roccapiemonte, una struttura divenuta anche sede didattica grazie ad una partnership con il Liceo Scientifico B. Rescigno, attraverso la progettazione che ha portato alla realizzazione di un orto sociale, di una serra – laboratorio e della riqualificazione di alcuni ambienti interni con i quali si permetterà agli studenti di arricchire la propria formazione culturale e professionale. Quella della locazione della foresteria, sarà un ulteriore possibilità di miglioramento per il Palazzo e per renderlo sempre più quel gioiellino che, altri, nel tempo, avevano dimenticato”.
L’assessore Grimaldi, entra nel merito attraverso questa dichiarazione: “In qualità di delegato al bilancio, patrimonio e politiche giovanili, ho inteso sviluppare una nuova programmazione per Palazzo Marciani, rimarcando che tante iniziative interesseranno il settore delle politiche giovanili, affinché la storica struttura di Casali possa diventare ancor più “la casa dei cittadini di Roccapiemonte”, rivolgendo uno sguardo particolare proprio alle attività dei nostri ragazzi, con un apposito programma di mobilità studentesca che sarà fiore all’occhiello di una città non più governata con le logiche del passato. Sottolineo inoltre che l’area foresteria di Palazzo Marciani, a seguito di decisione unanime assunta dalla Giunta Comunale, attraverso un avviso, potrà essere affidata in locazione per un massimo di due anni, senza possibilità di rinnovo. Ci auguriamo che arrivino molte richieste, perché questa azione politico-amministrativa, il Comune di Roccapiemonte potrà introitare le somme necessarie per realizzare una manutenzione straordinaria della struttura, così da non gravare a livello economico sulle casse dell’Ente e di rimando non incidere sulle tasche dei cittadini visto che, al giorno d’oggi, le priorità delle famiglie sono ben altre. La locazione della foresteria di Palazzo Marciani rientra perciò in un quadro di rilancio della stessa struttura, con un vantaggio economico non indifferente per il Comune ma senza che quest’ultimo sia legato a nessuno in maniera particolare”.

 

L'opposizione al Sindaco: era meglio tacere

"Questione Palazzo Marciani -Il sindaco mette una pezza, un consiglio? …… Era meglio tacere. - scrivono i consiglieri comunali del Pd Luisa Trezza e Giuseppina Polichetti

La replica del sindaco alla nostra richiesta di chiarimenti non solo non chiarisce niente sul bando di fitto della foresteria di Palazzo Marciani, ma si vanta pure di cose fatte da altri.I

Punto 1) l progetto dei laboratori territoriali con il liceo Rescigno fu voluto dall'Amministrazione del sindaco Pascarelli ed in particolare dall'allora assessore alla Pubblica Istruzione Luisa Trezza, l’attuale amministrazione comunale lo sa?

Punto 2) Il "famoso" programma di valorizzazione della Foresteria di Palazzo Marciani, vantato dall'amministrazione comunale attuale, qual è?

Punto 3) Fittare la foresteria ad un privato come giustifica il fine sociale che fu alla base dell'acquisizione e dei fondi per la ristrutturazione di palazzo Marciani?

Punto 4) L'Amministrazione comunale perché non ha pubblicizzato il bando?

Punto 5) Perché l'avviso pubblico dura solo 7 giorni?

Punto 6) Quanti potranno partecipare senza un'analisi della struttura?

Punto 7) Come deve fare un privato ad articolare una proposta in soli 7 giorni?

Punto 8) Quali saranno i criteri alla base della scelta dell'offerta?

Punto 9) Che bisogno c'era di specificare che anche in caso dell'arrivo di una sola proposta il bando sarebbe stato valido ed il bene affittato?

Punto 10) In campagna elettorale il candidato sindaco Pagano ha vantato di aver ottenuto 60 milioni di euro di finanziamenti per Roccapiemonte, atteso che ancora attendiamo di sapere quali siano, con tutta questa vantata valanga di soldi pubblici, era proprio indispensabile fittare la foresteria per ricavare al massimo 60 mila euro?

Se non avete idee per Palazzo Marciani, chiedetele a noi o a tanti altri cittadini: ve le diamo gratis e saranno tutte nell'interesse della città".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2