Angri. Danno da 350 mila euro: la Corte dei Conti accende i riflettori sul comune

18 Giugno 2020 Author :  

Danno da 350 mila euro: la Corte dei Conti accende i riflettori sul comune di Angri. L’Ex commissario Alessandro Valeri non riconosce come debiti fuori bilancio alcune somme e ora tutto finisce nelle mani della giustizia contabile. Tra i fornitori da pagare la cooperativa Sol.Co. Agro, che gestisce da anni l’asilo nido comunale “Giovanni Paolo II” e “Il nido di Sara”, che dovrà percepire 84.470 euro. L’azienda Sirio, che gestisce la mensa scolastica, deve ricevere spettanze per 136.574 euro. 67.400, è invece la cifra che deve riscuotere la Acampora Group che gestisce il trasporto scolastico.
Per quanto riguarda gli ex percettori di ammortizzatori sociali che hanno lavorato presso il comune nel 2018, per un mese senza la copertura finanziaria, altra pecca che pesa sulle casse dell’Ente per ben 33 mila euro. Infine, spese riguardanti la rassegna teatrale “Angri Città d’Arte”, anche qui l’elenco dei creditori è lungo tra tecnici e aziende, per una somma totale da pagare di 8400 euro.
Tutte queste somme per l’ex commissario Valeri non erano da riconoscere come debiti fuori bilancio. Evidenziando che il mancato riconoscimento non consente al debito di entrare nella sfera patrimoniale dell’Ente, bensì in capo all’autore dell’indebitamento.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2