Sarno. Salvemini presentato da Giovanni Nigro incanta gli studenti del Fermi

16 Ottobre 2017 Author :  

Il pensiero dello storico, politico e antifascista italiano Gaetano Salvemini raccolto in un libro del saggista e autorevole interprete del pensiero di Gaetano Salvemini, Giovanni Nigro, presentato venerdì scorso all'Istituto ITI "E. Fermi" di Sarno. Nigro nel suo libro dedicato a Salvemini ha sezionato il pensiero del molfettese in tutta la sua complessità, interessandosi dell’aspetto pedagogico, di quello storico-politico, del federalismo, della “questione meridionale” e della “rivoluzione” storiografica, incantando letteralmente i studenti del Fermi di Sarno. A fare gli onori di casa il Preside, Dirigente Scolastico Antonio Di Riso, sempre aperto ad iniziative di grande spessore culturale per infondere nei ragazzi del suo Istituto una sensibilità culturale che molto spesso manca nei giovani di oggi. L’evento organizzato dalle professoresse Carmelina Ansalone, vicario, Annamaria Della Porta, e il Professor Giuseppe Zimeo, collaboratore del Dirigente Scolastico. Presente alla manifestazione l'Assessore alla Cultura del Comune di Sarno, Professor Vincenzo Salerno. Relatori prestigiosi, il Professor Cosmo Salvemini, storico insigne, Presidente del "Movimento Gaetano Salvemini" e nipote dello storico pugliese, Professor Gabriele Aversano, docente Unisa, Professor Mario Aversano, insigne dantista di caratura internazionale, oltre all'autore Giovanni Nigro, ormai considerato tra i più autorevoli interpreti di Gaetano Salvemini in Italia. Ma i veri protagonisti infine sono stati loro i ragazzi dell' Enrico Fermi", seri, impegnati, attenti, preparati, immagine speculare della "buona scuola" italiana contro ogni vulgata che vuole che negli Istituti Tecnici non si studino adeguatamente le materie letterarie ed umanistiche.

IL TESTO DI GIOVANNI NIGRO - Il testo ripercorre la complessa e vivace personalità umana e culturale di Gaetano Salvemini, dai primi anni del XX secolo sino alla morte, intervenuta nel 1957. Dopo una breve biografia politica, si è passati all'analisi dell'uomo politico, alla chiarificazione di come la sua concezione pedagogica fosse tutt'uno con la sua visione politica; si è esaminato, successivamente, il suo federalismo e le "atipiche" soluzioni pensate per la questione meridionale. E - più inoltre - si è analizzato il suo concetto di democrazia, caratterizzato dall'antitesi democrazia-dittatura, il suo successivo avvicinamento all'elitismo di Mosca, il suo impegno storiografico, sempre condotto in perfetta sintesi tra metodo filologico-erudito e vigorosa analisi dei rapporti di classe. Senza dimenticarsi delle critiche a Giolitti, del tormentato rapporto con il Partito Socialista, dell'impegno antifascista, del gradito soggiorno americano. E con un occhio - naturalmente - al polemista ed all'indiscusso maestro.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2