×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 657

Maiori. Rifiuti, l'opposizione: "Sì all'ambito per fermare la cattiva gestione"

19 Agosto 2016 Author :  

Rifiuti, l'opposizione di Città Nuova, Insieme per Maiori e Civitas 2.0 die si all'adesione all'ambito per mettere fine alle mille proroghe e la mala gestio della società che attualmente gestisce il servizio rifiuti. "Il provvedimento che si va ad approvare oggi è un atto dovuto in applicazione della legge Regionale n. 14 del 26 maggio scorso di attuazione della disciplina nazionale ed europea in materia di rifiuti. Con la costituzione degli ATO (Ambiti Territoriali Ottimali) e, come noi auspichiamo, del Sub Ambito Distrettuale (SAD) della Costiera Amalfitana, si darà finalmente il via a quello che dovrebbe essere un processo virtuoso di migliore gestione del servizio legato alle economie di scala perseguibili. A Maiori almeno finiranno le ripetute proroghe all’azienda che attualmente gestisce il servizio, nonostante un bando pronto da oltre un anno e l’esempio di comuni limitrofi che hanno effettuato regolari gare d’appalto. Un’azienda, la Igiene Urbana, che continua a fare il bello e cattivo tempo nella nostra città, “usando” - termine spiacevole, ma esatto - alcuni nostri concittadini per servizi che assolutamente non potrebbero svolgere. Ci riferiamo ai famosi otto nuovi “assunti” che, nel silenzio necessariamente connivente di questa Amministrazione, sono letteralmente abusati con contratti di tirocinio (e pochi e umilianti benefit accessori) di dubbia legittimità sia rispetto alle mansioni richieste sia all’art 44 della nuova legge Regionale che regolamenta le assunzioni dell’ATO. In ogni caso per loro nessuna tutela, nessun versamento contributivo, nessuna NASPI e certamente nessuna prospettiva di lavoro nel settore - continuano i consiglieri - Per essere questa la stessa Amministrazione che ha recentemente rigettato una proposta relativa al “Baratto Amministrativo” perché poco dignitosa per i nostri cittadini in difficoltà per il pagamento dei tributi, dovrebbe sorprendere che adesso si consideri invece normale accettare condizioni capestro per qualche mese di (modestissimo) guadagno. Ma di quest’Amministrazione, ormai nulla ci sorprende. Noi, e la maggioranza civica che noi rappresentiamo, consideriamo imperdonabile che si consenta ad una azienda che svolge un servizio pubblico, e che costa ai maioresi (o almeno, a quelli che pagano) due milioni di euro circa all’anno, di lucrare sulla pelle di questi lavoratori le cui prestazioni vengono in pratica utilizzate non solo per compiti non compatibili con la condizione di tirocinanti, ma anche per sostituire de facto lavoratori ordinari in ferie o malattia. Il Sindaco e la Sua maggioranza, se da un lato sono i responsabili politici delle avventate promesse che hanno portato a questa situazione, dall’altro non possono far finta di non sapere ciò che accade: è stata questa Amministrazione, infatti, a stanziare per questo una cifra non solo largamente insufficiente a stipendi normali, ma dalla quale è stato anche detratto il noleggio di un porter elettrico (lo stesso che, dopo il consueto servizio pubblicitario, raramente capita di vedere per le vie di Maiori). Insomma, il diavolo (elettorale) ha fatto la pentola per questa maggioranza: se il coperchio (gestionale) manca oppure è piccolo, sempre questa maggioranza ha il dovere di farne uno adatto nel rispetto delle norme di legge e della dignità delle persone che lavorano. Sul provvedimento all’ordine del giorno votiamo a favore, sperando che il nuovo assetto sovracomunale impedisca in futuro comportamenti e metodi come quelli descritti: che, permanendo l’inerzia di Sindaco, Giunta ed Uffici, naturalmente non potranno che essere segnalati alle autorità competenti" concludono i consiglieri Enrico Califano, Valentino Fiorillo, Maria Teresa Laudano e Lucia Mammato

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2