Nocera/Irno. Imprenditore ridotto in fin di vita e derubato: uno torna libero

16 Dicembre 2016 Author :  
NOCERA/MERCATO SAN SEVERINO. Lo avevano attirato nell’abitazione di una donna con la prospettiva di qualche ora di sesso, poi fu assalito e rapinato da un’altra donna e tre uomini, tra cui un minorenne. Dopo la rapina gli aggressori infierirono su di lui fino a mandarlo in coma, poi, credendolo morto, lo caricarono in auto e lo abbandonarono in collina. Fu ritrovato per caso da un esponente della forestale: è la storia dell'imprenditore di Nocera finito nel mirino lo scorso mese. Un difetto di notifica fa tornare libero, anche se per poche ore, uno degli autori del furibondo pestaggio che lo scorso mandò in coma un cinquantenne di Nocera, assalito a bastonate a Mercato San Severino e poi abbandonato, avvolto in un tappeto, in un terreno di Bracigliano. Ieri il Tribunale del Riesame ha confermato la custodia cautelare in carcere per il 25enne romeno Levente Bajko ma ha dovuto disporre la scarcerazione del 32enne Ioan Bilboc, a cui l’avviso per l’udienza non era stato notificato e per il quale la misura era ormai divenuta inefficace. Subito è stata predisposta una nuova ordinanza cautelare, per evitare che nelle more l’indagato potesse rendersi irreperibile.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2