Nocera. Bomba carta a casa del "Re dei carburanti"

23 Gennaio 2017 Author :  
Attentato intimidatorio a Giuseppe De Marinis, il “re dei carburanti”: l’esplosione una bomba carta è risuonata alle 21.40 circa nella serata di mercoledì, alle spalle del cimitero di Nocera Inferiore, dove c’è l’abitazione privata dell’imprenditore Giuseppe De Marinis, titolare della “Mexoil”, già patron della Nocerina Calcio, attivo tuttora nel settore degli oli lubrificanti e carburanti. In quel momento all’interno della casa c’erano solo i familiari, mentre l’imprenditore era fuori per lavoro. Lo scoppio ha danneggiato il cancello d’ingresso dell’abitazione di De Marinis. Gli investigatori della polizia di Stato del Commissariato di Nocera Inferiore, guidati dal vicequestore Giuseppina Sessa, che seguono le indagini col coordinamento della Procura di Nocera Inferiore, pm Minutolo, indagano sul caso. Nel passato dell’imprenditore nocerino ci sono più episodi ritorsivi, anche violenti, subiti da criminali. Negli anni scorsi subì un pestaggio per un debito usurario dagli uomini del clan della ’ndrangheta di Desio, con l’episodio ricostruito dalla procura antimafia di Milano.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2