Salerno. Mobbing in classe, la prof sarà risarcita dal Ministero

16 Settembre 2017 Author :  
Vessata e tormentata anche davanti ai propri alunni. Sarà il Ministero della pubblica istruzione a risarcire la docente salernitana, vittima di "mobbing" da parte dell'ex dirigente scolastico dell'istituto tecnico “Genovesi". A deciderlo è stata la Corte d'appello di Salerno, sezione lavoro, che ha accolto il ricorso avanzato dalla professoressa che, in primo grado, aveva ottenuto solo l'annullamento delle sanzioni disciplinari, illegittimamente elevatele dalla dirigente scolastica, mentre era stata rigettata la richiesta di risarcimento. La sentenza, che condanna il Ministero all'erogazione di circa 28mila euro a titolo di risarcimento, è arrivata mentre è ancora pendente, davanti al giudice monocratico, il procedimento penale a carico dell'allora dirigente scolastica accusata di ingiuria, diffamazione e lesioni personali aggravate. La vicenda, dalla quale traggono origine entrambi i procedimenti, risale al periodo compreso tra il 2008 e il 2009 quando la docente, che per seri problemi di salute doveva sottoporsi a delle sedute di radioterapia, sarebbe finita nel mirino della dirigente scolastica che, secondo quanto accertato dai giudici della sezione lavoro, coglieva ogni pretesto per umiliarla «alienandone» la stima professionale, annientandone la persona ed isolandola nel contesto lavorativo. Tutto ciò riconosciuto dai giudici della sezione lavoro.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2