Maxi concorso Regione Campania al via tra ritardi e proteste

02 Settembre 2019 Author :  

Parte con disservizi e malcontento il maxi concorso bandito dalla Regione Campania per assegnare 2.175 posti a tempo indeterminato nella pubblica amministrazione. Un problema alle stampanti ha, infatti, causato un forte ritardo nel primo giorno delle prove preselettive. I test sono stati, infatti, somministrati ai partecipanti poco dopo le 12.30 quando i cancelli erano stati aperti intorno alle 8. Polemiche e malcontento per una selezione della durata di 80 minuti per dare risposte al questionario elaborato dal Formez che ha l'affidamento del concorso. Momenti di tensione sono stati tenuti a bada grazie dalla presenza delle forze dell'ordine e dei numerosi steward con il compito di monitorare quanto accadeva nei padiglioni della Mostra d'Oltremare. Molti degli aspiranti lavoratori hanno abbandonato sedie e tavolini e sono usciti, mentre per gli altri è stato difficile rimanere seduti con il divieto di utilizzare telefoni e di allontanarsi. "Il maxiconcorso di De Luca si è già tramutato in maxiricorso con centinaia di partecipanti pronti ad adire le vie legali prima ancora dell'inizio delle prove", ha evidenziato la capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Campania, Valeria Ciarambino. "Presentato come il concorso del secolo, quello che per il mago Vincenzo Zurlì De Luca dovrebbe cancellare con un colpo di prestigio la disoccupazione nella regione con il maggior numero di inoccupati d'Europa, al suo esordio si è tramutato in ressa, con candidati che hanno abbandonato la sala dopo ore di attesa e al cospetto di un evidente caos organizzativo. Già fioccano accuse di truffa - ha aggiunto la consigliera pentastellata - e c'è chi parla di sequestro di persona, per essere rimasti rinchiusi in sala per cinque ore senza poter neppure andare al bagno. Ci chiediamo che validità possa mai avere una prova svolta in questo clima, con partecipanti stremati".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2