Angri. Oneri di urbanizzazione nell'area Pip: il Tar dà ragione alle ditte, annullata pretesa da 198 mila euro

15 Gennaio 2020 Author :  

Oneri di urbanizzazione: diatriba tra Comune e ditte, il Tar dà ragione agli imprenditori dell’area Pip di Angri, annullata la pretesa di circa 198mila euro. Per i giudici del tribunale amministrativo regionale della Campania, l’indennizzo deve essere ricalcolato dagli uffici dell’Ente tenendo conto di specifici paramentri. Due aziende, dunque, hanno avuto la meglio contro l'amministrazione comunale per quanto riguarda gli oneri di urbanizzazione dell’area industriale cittadino. Nello specifico, gli imprenditori titolari delle ditte hanno impugnato al Tar di Salerno, chiedendone l’annullamento della nota con la quale il Responsabile dell’Unità operativa complessa del Comune di Angri aveva richiesto il pagamento della somma di 113 mila euro ad un imprenditore e 85mila euro nel secondo contenzioso. Soldi che, per i legali dell’Ente, sarebbero dovuti finire nelle casse municipali a titolo di rimborso dei costi sostenuti dal Comune angrese p er la realizzaazione delle opere di urbanizzazione primaria relativa al Piano per gli insediamenti produttivi di via Nazionale. Secondo i giudici del tribunale amministrativo sezione staccata di Salerno, Il Comune “non avrebbe illustrato i criteri osservati per addivenire alla determinazione della somma richiesta a titolo di rimborso dei costi di urbanizzazione” e pertanto l'atto impugnato è carente di motivazione.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2