Scafati in movimento: "Caso Tarì, spese pazze e sopravvissuti dell'amministrazione Aliberti. La denuncia"

05 Aprile 2017 Author :  

Scafati in movimento sul caso Tarì, spese pazze e sopravvissuti dell'amministrazione Aliberti: "Approvate le tariffe, passano i costi, ma qualcosa non torna, ci saremmo aspettati un risparmio maggiore a beneficio dei cittadini. Tutto soprattutto alla luce dei tagli al servizio di spazzamento, una gara per l'umido che ha visto un ribasso del 7% sul costo del dello smaltimento, tagli alla telefonia ,secondo noi ancora alti, perché 20 SIM Card sono davvero uno spreco, da 10.000 euro si è passati a €6000, comunque un'enormità con i costi medi della telefonia al giorno d'oggi. Attendiamo l'incontro con il cda dell'Acse per sottoporgli le nostre proposte, nel frattempo vorremmo sottolineare un altro fattore: la delibera che approva le tariffe è controfirmata dalla vice segretaria generale dottoressa Maria Antonietta De Nicola. Ricordiamo la polemica di cui ci siamo fatti carico circa 2 anni fa in merito alla sua nomina, chiederemo al primo incontro ai commissari di sottoporre il decreto che le affidò l'incarico ad un'indagine legale alla luce dello Statuto Comunale, che assegna questo ruolo solo dietro svolgimenti di un concorso pubblico, anche su questo si deve far luce" concludono.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2