Baronissi. Messa in sicurezza di alcuni edifici scolastici: arrivano 1,5 milioni di euro dal Ministero. Galdi: "E' un provvedimento datato"

13 Settembre 2019 Author :  

Arriva un finanziamento di un milione e mezzo di euro dal Miur per la messa in sicurezza di alcuni edifici scolastici di Baronissi. "Il nostro impegno sin dai mesi scorsi vede un primo risultato con relativo decreto di finanziamento; - dichiara Gianfranco Valiante - oggi stesso la giunta comunale ha deliberato per l’avvio dell’iter di progettazione e, subito dopo, di intervento. Le scuole interessate dai lavori: Baronissi capoluogo, Antessano “Infanzia” e Aiello che vedrà rifatti, come la “Infanzia” del Parco Olimpia, anche i servizi igienici. I lavori dovranno aver necessariamente inizio entro la fine del prossimo marzo. E ora alla carica in Regione per il finanziamento per la ricostruzione della scuola di Sava e per la riqualificazione della scuola di Caprecano. Naturalmente andremo avanti anche con tutti gli altri Istituti scolastici, mai in passato interessati da alcun’opera di sicurezza".

Luca Galdi: "E' un provvedimento datato. Questa amministrazione non ha intercettato nulla"

«Ci fa piacere che, come è ormai consuetudine, l’Amministrazione ha subito risposto alla nostra sollecitazione sull’edilizia scolastica. Siamo naturalmente favorevoli alla messa in sicurezza degli istituti e chiediamo che tutto venga effettuato in tempi rapidi. Va precisato, però, che nessun finanziamento è stato intercettato da questa Amministrazione». È quanto afferma il consigliere comunale Luca Galdi in replica a quanto affermato dall'Amministrazione comunale di Baronissi. «Il Miur, con decreto del 21 dicembre 2017, ha assegnato al Comune di Baronissi 1.5 milioni di euro (decreto allegato) per la realizzazione della palestra in località Cariti. La Giunta della quale facevo parte nel 2018 chiese al Miur la possibilità di spostare questo finanziamento e di utilizzarlo per la messa in sicurezza sismica di tre scuole. Il provvedimento, dunque, è datato. Oggi, semplicemente, la Giunta ha preso atto che questo spostamento è stato autorizzato e procede con atti consequenziali. Ad oggi, dunque, non vi è alcun finanziamento nuovo come ha lasciato intendere l’Amministrazione comunale. Ciò non toglie che accogliamo favorevolmente la notizia, constatando che grazie alle nostre sollecitazioni la Giunta si è svegliata dal torpore e dopo quasi 100 giorni dall’insediamento ha prodotto qualche atto concreto per il territorio ed il futuro di Baronissi», conclude Luca Galdi.

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2