banner agro

Sarno. Rio Foce, Rio Santa Marina e Rio Palazzo: iniziano i lavori di pulizia, ma no I canneti

09 Giugno 2021 Author :  

di Danilo Ruggiero 

Rio Foce, Rio Santa Marina e Rio Palazzo: iniziano i lavori di pulizia e le opere di manutenzione. L’Ente Parco Fiume Sarno, però, mette una postilla «Non toccate i canneti. Sono per uso didattico». Il Comune di Sarno ottiene anche l’autorizzazione per ristrutturare il ponte in legno di via Traversa Matteotti. Pronti gli interventi di manutenzione straordinaria e di bonifica delle sorgenti del fiume Sarno. I lavori interesseranno, a trecentosessanta gradi, sia il lungofiume del Rio Foce che del Rio Palazzo, ma anche l’area del Rio Santa Marina, quest'ultima presto nuova oasi naturalistica. L’Ente Parco del fiume Sarno, con provvedimento a firma del responsabile amministrativo Mario Minoliti, ha rilasciato le autorizzazioni per compiere gli interventi. In primis per il Rio Palazzo, dove il Comune di Sarno ha richiesto di potere effettuare un intervento di manutenzione ordinaria nei primi 70 metri del tratto d’acqua finalizzato alla rimozione della vegetazione infestante e dei rifiuti presenti nel tratto compreso tra Via Matteotti e Via Roma. Inoltre, in via Traversa Matteotti, dopo un anno di attesa, vi sarà la sostituzione delle parti in legno del ponte danneggiato dall’usura e dagli atti vandalici. In località Foce, sull’omonima sorgente, dopo la richiesta dell’assessore all’ambiente Roberto Robustelli, l’Ente Parco ha autorizzato il Consorzio di Bonifica ad effettuare delle operazioni di pulizia, eliminazione della vegetazione infestante e di rimozione dei rifiuti, quali delle strutture abusive in legno poste nel letto del lungofiume durante l'estate scorsa e non ancora rimosse. Sugli interventi, però, vi è stata la precisazione dell'Organismo di gestione del Sarno «Per i canneti di Arundo Donax presenti nell’area, il soggetto attuatore dell’intervento dovrà garantire la conservazione dei gruppi di canneti a scopo didattico oltre che quale ricovero per l’avifauna». Nei giorni scorsi, ad anticipare gli enti preposti sulla pulizia del Rio Foce, ci sono stati un gruppo di volontari che hanno rimosso quintali di rifiuti dal corso d’acqua. Ieri mattina, infine, vi è stato un vertice a Palazzo San Francesco tra il sindaco Giuseppe Canfora e i rappresentati della Gori e del Comune di Nocera Inferiore. «L'Oasi naturalistica di Lavorate e il completamento della rete fognaria comunale - ha spiegato il primo cittadino Giuseppe Canfora- sono due obiettivi sui quali, in sinergia con tutti gli enti pubblici coinvolti, stiamo concentrando importanti sforzi e risorse economiche».

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2