banner agro

Gori, M5S: "La Regione revochi la concessione"

04 Giugno 2016 Author :  

"Ai cittadini se non pagano una bolletta si stacca il contatore, alla Gori la Regione continua a concedere rateizzi su rateizzi sulla pelle dei cittadini come Commissione Trasparenza esamineremo una proposta di risoluzione per chiedere alla Regione di revocare la concessione trentennale alla Gori, visto che si è dimostrata incapace di gestire un servizio così essenziale". Lo denuncia il consigliere del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino, presidente della Commissione Trasparenza che ha il preciso compito di esercitare il controllo sull’utilizzo dei soldi pubblici. "Quanto sta venendo fuori dall’indagine della Corte dei Conti sul presunto danno erariale da 500 mln di euro per la società Gori, che gestisce il servizio idrico e di depurazione per la Regione Campania, è gravissimo e conferma quanto emerso nelle audizioni tenute in Commissione Trasparenza". "A fronte dei debiti ultramilionari della Gori nei riguardi della Regione Campania, abbiamo convocato ed ascoltato gli amministratori della Gori e i responsabili della Regione e dell’Ato3 – evidenzia – rispetto ai circa 300 mln di euro di debiti giá in parte condonati e in parte rateizzati da Caldoro, per gli anni 2013 e 2014 la Gori ne ha accumulati altri 92 mln e continua ad accumularne per il 2015". "Soldi tutti anticipati a bilancio dalla Regione, a quanto ha ammesso il dirigente del settore Ambiente – chiarisce Ciarambino – risorse pubbliche sottratte ad altri usi servizi, con un grave danno a tutti i cittadini campani". "La Gori ha ammesso di non aver effettuato gli investimenti sulla rete necessari a migliorare il servizio, sebbene previsto dalla convenzione: vuol dire che quando dopo trent’anni la concessione sarà finita, ci consegnerà una rete colabrodo, e questo è un’ulteriore danno o meglio beffa". "La Corte dei conti ipotizza già perdite idriche ingentissime fatte pagare in bolletta ai cittadini – attacca – Per tutte queste ragioni ci ha sorpreso apprendere in commissione della volontà della Regione di concedere un nuovo rateizzo alla Gori". "Su quali basi avviene questo – conclude la Ciarambino – visto che la Gori continua ad accumulare debito sin dai primi anni della concessione del servizio?"

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2