banner agro

Covid, con la pandemia crollano furti e rapine in banca

19 Maggio 2021 Author :  

Effetto pandemia su furti e rapine in banca che nel 2020 sono pesantemente diminuiti. A fornire il quadro è l'Abi secondo cui l'anno scorso le rapine sono state 119 in calo del 56% rispetto al 2019, mentre i furti sono stati 557, in diminuzione del 32,4% rispetto al 2019, 449 dei quali hanno interessato sportelli bancomat.Per quanto riguarda le rapine alle agenzie bancarie, si legge nei documenti Abi, nel 2020 i casi sono stati 119, pari ad un calo del 56% rispetto al 2019. Nell'anno caratterizzato dalla pandemia Covid-19 prosegue, dunque, in modo ancora più evidente la riduzione delle rapine in banca, in atto ormai da più di un decennio. Rispetto al 2007, anno in cui è stato registrato un picco con oltre 3 mila casi, il calo dei reati raggiunge infatti il 96%. Un netto calo ha caratterizzato anche il cosiddetto indice di rischio, ossia il numero di rapine ogni 100 sportelli bancari, che nel 2020 è stato pari a 0.5% contro un valore di 1.1, registrato nel 2019.Il calo delle rapine ha caratterizzato praticamente tutto il territorio nazionale. Si sono più che dimezzate in quasi tutte le regioni anche nelle maggiori province come Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Bari e Firenze. Le rapine si sono concentrate prevalentemente nella fascia oraria che va dalle 15 alle 16 e hanno una durata non superiore ai 3 minuti. I malviventi hanno agito al massimo in due, travisando il proprio volto e utilizzando prevalentemente armi da taglio.Sul fronte dei furti, spiega ancora Abi, nel 2020 sono stati registrati 557 episodi ai danni delle banche, pari ad un calo del 32.4% rispetto al 2019. I casi hanno riguardato prevalentemente gli sportelli Bancomat nei confronti dei quali si sono verificati 419 attacchi, con un decremento del 16.9% rispetto ai 504 casi dell'anno precedente. Una riduzione ha caratterizzato anche l'indice di rischio, sceso da 1.2 a 1.1 attacchi ogni 100 sportelli Bancomat.Il calo degli episodi ha caratterizzato la maggior parte delle regioni, tra cui il Veneto (-55%), la Campania (-24%) e la Lombardia (-16%). Gli attacchi sono stati effettuati prevalentemente di sabato (43% dei casi) e tramite l'utilizzo di gas e/o esplosivi (65%). Seguono gli attacchi con scasso (26%) e rimozione dello sportello Bancomat stesso (9%). Il 2020 è stato caratterizzato anche da un decremento delle altre tipologie di furto (in particolare gli attacchi ai sistemi di gestione del contante e tentativi di ingresso notturno in filiale) che sono stati complessivamente 138, pari al 57% in meno rispetto al 2019.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2