banner agro

Banner Scuola

"Non smantellate la riabilitazione residenziale", a Nocera Inferiore il confronto pubblico

03 Dicembre 2023 Author :  

Alla Asl Salerno si sta “smantellando” la riabilitazione residenziale, quella al servizio dei più fragili tra i fragili, dei più deboli tra i deboli. Lo si sta facendo con logiche iper￾burocratiche, cavilli per aggi￾rare le leggi, tagli di fondi indiscriminati, abbattimento delle rette, indifferenza verso la volontà della stessa Regione Campania. L’unico obiettivo è spedire tutti in Rsa. Ma le conseguenze sono drammatiche: disabili con patologie gravissime lasciati senza le cure necessarie per vivere, famiglie disperate, la￾voratori che rischiano la disoccupazione o la dequalificazione, un territorio più povero sul piano sociale e sanitario. La denuncia viene da associazioni, sindaci, sindacati, professionisti che hanno organizzato una conferenza stampa – confronto pubblico dal titolo “Non smantellate la riabilitazione” che si terrà martedì 5 dicembre alle ore 10:00 a Nocera Inferiore nella Sala Convegni di Villa dei Fiori (via de Concilis 6, Nocera Inferiore). La conferenza stampa è stata con￾vocata da Comitato Diritto alla Cura, Cittadinanzattiva Campania, le famiglie di Villa dei Fiori, i sindacati Cisl e Uil, e i Sindaci dei Comuni di Bracigliano, Pagani e Rocca￾piemonte. Gli obiettivi sono due. Il primo è quello di far sapere all’opinione pubblica che cosa sta accadendo davvero: fornire le cifre, spiegare le irregolarità, far capire quali sono le conseguenze deva￾stanti e inumane. “Faremo nomi e cognomi – dicono gli organizzatori – faremo capire numero per numero, caso per caso, persona per per￾sona che cosa significa togliere la riabilitazione residenziale a chi non può farne a meno. Scoperchieremo nei dettagli il vaso di Pandora burocratico, norma￾tivo ed economico di questo disegno distruttivo fatto di irregolarità e illegittimità” Il se￾condo obiettivo è lanciare una mobilitazione per impedire la demolizione di quella che da sempre è una risorsa fondamentale e un fiore all’occhiello della sanità pubblica nella provincia di Salerno. “Illustreremo - spiegano - le nostre richieste, che sono dieci e che sono tutte indispensabili per invertire la rotta, per salvare un settore fondamentale per la salute dei più deboli. Insomma, per fermare lo scempio, prima che sia troppo tardi”. L'appuntamento è aperto a tutti in una logica di incontro pubblico: martedì 5 dicembre alle ore 10 a Nocera Inferiore in via de Concilis 6. Le famiglie delle persone diversamente abili portano avanti questa battaglia ormai da mesi, lanciando anche una petizione per una proposta di legge popolare presentata in Regione Campania. Ad oggi però dall’Asl di Salerno non ci sono grandi risposte ma anzi continua l’azione di spostare i pazienti in Rsa nonostante il parere contrario dei familiari che pretendono, giustamente, garanzie per i loro pazienti.

SEGUI IL CANALE WHATSAPP DI PUNTO AGRO NEWS ISCRIVITI DA QUI

banner belmonte

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2