“Terra dei Fuochi”. Continuano i controlli dei Carabinieri tra Napoli e Caserta a tutela dell’ambiente e dei lavoratori
Continua l’azione di prevenzione e di contrasto dei Carabinieri tra Napoli e Caserta, nella “Terra dei Fuochi”, per la tutela dell’ambiente e dei lavoratori.
Numerosi i controlli che hanno interessato fabbriche, attività tessili, aziende di abbigliamento, autolavaggi, carrozzerie, depositi di carburante.
Denunciate 117 persone e 76 attività sospese o sottoposte a sequestro.
Tra i reati contestati, lo smaltimento illecito di rifiuti, lo sfruttamento del lavoro nero, l’abusivismo edilizio, la violazione della normativa in materia di sicurezza sul lavoro.

Tra San Vitaliano, Pomigliano, Somma e Acerra, ancora autolavaggi che sversano illegalmente e officine senza autorizzazione…
I Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna hanno sequestrato:
. 2 autolavaggi a San Vitaliano e ad Acerra, sprovvisti delle autorizzazioni per lo sversamento di rifiuti nelle fogne;
. 2 autofficine a Pomigliano D’Arco e Somma Vesuviana sprovviste delle autorizzazioni per esercitare la professione;
. denunce per abusivismo edilizio e sanzioni per sfruttamento del lavoro nero.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2