banner agro

Fatto brillare ordigno II Guerra mondiale nel Napoletano

24 Aprile 2021 Author :  
Gli artificieri dell'Esercito Italiano hanno effettuato questa mattina le operazioni di disinnesco e di brillamento di un ordigno inesploso del peso di 250 libbre, risalente al 2 conflitto mondiale e rinvenuto nel comune di Acerra (Napoli). Sul posto e' intervenuto un team di specialisti del 21 reggimento genio guastatori di Caserta e della Brigata bersaglieri "Garibaldi". La bomba, di fabbricazione inglese tipo GP MK, dotata di una spoletta anteriore armata, e' stata rinvenuta casualmente durante gli scavi nel cantiere della linea ferroviaria Napoli - Bari. In seguito alla ricognizione e alle valutazioni del Nucleo Specializzato, la Prefettura di Napoli ha disposto lo sgombero degli edifici e delle strade nonche' l'evacuazione del personale residente per un raggio di 300 metri dal luogo del ritrovamento dell'ordigno. La distanza di sgombero per l'entita' dell'ordigno, grazie ad una struttura di contenimento di nuova concezione per le attivita' di bonifica, e' stata ridotta a 334 metri, limitando sensibilmente i disagi alla collettivita'. L'ultimo residuato bellico dello stesso tipo, bonificato nel settembre 2019 a Battipaglia (Salerno), ha comportato l'evacuazione di circa 36000 abitanti, e per tale complessa attivita', domani il 21 Reggimento genio ricevera' la cittadinanza onoraria della Citta di Battipaglia.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2