banner agro

Agropoli: da oggi, il Comando di Polizia Municipale diventa smart

26 Maggio 2023 Author :  

AGROPOLI. Fondi PNRR per la trasformazione digitale della PA: il Comune di Agropoli si affida all’esperienza
della società partecipata CST Sistemi Sud per implementare i progetti candidati e finanziati.
Tangibile il primo risultato: da oggi, il Comando di Polizia Municipale di Agropoli diventa smart. Per la gestione
dell’infortunistica stradale e dei sinistri, infatti, d’ora in avanti gli agenti potranno sfruttare la potenza del
sistema Verbatel che consente di snellire l’iter burocratico: inserendo i soli dati variabili, infatti, il sistema è
in grado di autogenerare la notizia di reato, il rapporto e tutti gli altri atti e modelli connessi, sempre in linea
con le normative giuridiche vigenti, indipendentemente dalla gravità dell’incidente e dei veicoli coinvolti.
Il software integra anche una app per realizzare facilmente anche lo schizzo planimetrico, da allegare al
fascicolo, ed il pad per la firma grafometrica. Inoltre, per velocizzare ulteriormente il lavoro degli agenti ed
agevolare cittadini, avvocati, assicurazioni e periti, i vigili urbani potranno avvalersi dello sportello telematico
‘Callweb’ per mettere a disposizione e rilasciare, online, tutti gli atti del sinistro, evitando così che gli
interessati raggiungano fisicamente il Comando e, di conseguenza, l’impiego di personale in divisa per
ricevere ed assolvere alle richieste dell’utenza. Attraverso altri applicativi su smartphone e/o tablet, infine,
ciascun agente potrà rendicontare digitalmente la propria attività di servizio, compilare il brogliaccio
elettronico della Sala Comando, a banche dati, mappe del rischio, interrogare la Motorizzazione civile, inviare
ad altri enti i fascicoli informatizzati dei sinistri. Il tutto, utilizzando semplicemente sul posto un pc portatile
in dotazione, con il quale si possono stampare all’istante documenti e dichiarazioni, archiviate su cloud grazie
al servizio di hosting certificato.
Un passo in avanti significativo, dunque, per migliorare il rapporto tra PA e cittadini conseguito grazie
all’intuizione ed esperienza del magg. Antonio Rinaldi, comandante della Polizia Municipale di Agropoli, il
quale, nel raccogliere l’input dell’Amministrazione civica retta dal sindaco, Roberto Mutalipassi, ha sfruttato
appieno le opportunità offerte dal PNRR: il Comune di Agropoli, nello specifico, ha ottenuto fondi per 665.856
euro nell’ambito del Piano Operativo M1C1, relativamente alle misure 1.4.1 “Esperienza del Cittadino nei
servizi pubblici”, 1.4.5 “Piattaforma Notifiche Digitali Comuni”, 1.4.3 “Adozione piattaforma pagoPA” e 1.2
“Abilitazione al Cloud per le PA locali”, affidando alla società CST Sistemi Sud il decisivo compito di
implementare e realizzare i progetti candidati e finanziati.
“L’obiettivo della nostra Amministrazione è spendere bene i preziosi fondi del PNRR che siamo stati capaci
d’intercettare, attraverso la digitalizzazione dei processi amministrativi e la sburocratizzazione dell’ente
municipale - spiega il sindaco Mutalipassi - per realizzare i progetti ci siamo avvalsi della CST Sistemi Sud
puntando sulla professionalità dei tecnici della nostra società partecipata anziché affidarci a terzi esterni”.
“Il PNRR rappresenta una grande occasione per il nostro territorio per migliorare la qualità della vita nelle
nostre comunità - aggiunge Domenico Gorga, presidente CST - il software proposto dal comandante Rinaldi
va proprio in questa direzione, ma i nostri tecnici stanno interagendo con i funzionari di tutte le Aree dell’ente
civico per comprenderne le necessità e supportarli adeguatamente nell’avvio e finalizzazione dei processi di
trasformazione digitale. Fin dalla sua costituzione nel 1999, infatti, obiettivo primario della CST è la
promozione dell’innovazione tecnologica e la diffusione di competenze informatiche specifiche per gli Enti
Pubblici, per i quali è diventata, nel tempo, un punto di riferimento assoluto”.

Informatizzare i processi amministrativi, oggi, è una priorità assoluta per la Pubblica Amministrazione, specie
per le Polizie Municipali, sempre a corto di risorse e mezzi - chiosa il magg. Rinaldi - d’intesa con gli ingegneri CST, ci siamo subito messi al lavoro per assicurarci il sistema Verbatel, in grado di automatizzare la gestione
del personale, dai turni all’ordine di servizio; la centrale operativa, in continuo collegamento con le pattuglie
sul territorio, non solo predispone l’intervento in modo informatizzato ma supporta la stessa nelle operazioni
d’identificazione e redazione dei verbali”.
“Per quanto riguarda le attività conseguenziali, come Cnr o trasmissioni ad enti terzi o altre attività - conclude
- il tutto viene già predisposto, pertanto l’operatore, una volta arrivato al Comando, ha già gran parte dei dati
caricati precedentemente in strada e, quindi, dovrà solo completare gli atti risparmiando molto tempo,
archiviando poi tutto in cloud per una migliore organizzazione. Dal 1° giugno, anche la gestione delle Ztl sarà
completamente digitalizzata online; procederemo, infine, alla migrazione integrale, su Cloud, dei dati di
Concilia, il software Maggioli che gestisce l’intero Ufficio Verbali”.

banner belmonte

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2