×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 729

Sarno. Odierna divorzia dall'estrema destra: è leader di Scelta Civica

07 Aprile 2016 Author :  

Sarno. Dopo anni alla corte dell'onorevole Edmondo Cirielli, l'ex assessore provinciale Sebastiano Odierna passa a Scelta Civica. A circa due anni dalle elezioni amministrative di Sarno, quando lo stesso Odierna di candidò a Sindaco della città sotto la bandiera di Fratelli d'Italia, ora ad ospitare l'ex leader di estrema destra è un partito centrista. Scelta Civica, vicina al Pd al governo Nazionale, anche a livello comunale potrebbe scegliere una strada più moderata nei confronti di Canfora, un pò a confermare le voci che nel corso del ballottaggio del 2014 alle amministrative avevano indicato Odierna più vicino a Giuseppe Canfora che ad Antonio Crescenzo (Udc-FI). E' stata, infatti, proprio la sconfitta alle amministrative a segnare la rottura definitiva con l'ala di Cirielli, alla fine dopo un lungo corteggiamento da parte di Forza Italia, e nonostante la mediazione dell'onorevole Vincenzo Fasano, alla fine lo stesso Odierna ha deciso di cambiare bandiera definitivamente e rompere con l'ex Pdl. Ad Odierna all'interno di Scelta Civica gli è stato affidato l'incarico di Vice Segretario Provinciale di Salerno: "Sono lieto di essere stato nominato - dichiara Odierna - quest'oggi Vice Segretario Provinciale di Scelta Civica Salerno - Cittadini per la Provincia di Salerno, con poteri di firma. Questa nomina, mi gratifica molto sul piano personale, arriva in un momento difficile e complesso per la nostra Provincia. Nell'assumere il nuovo incarico metterò in campo l'esperienza e la sensibilità che ho maturato fino ad oggi a livello provinciale. Mi sento in dovere di ringraziare il Vice Segretario Regionale Vicario, nonché grande amico, On. Michele Schiano di Visconti e gli altri organi di partito a livello nazionale, regionale e provinciale e tutti gli amici che hanno sostenuto e che credono in questo progetto. Collaborerò nella consapevolezza che ci attendono sfide molto importanti con un'agenda di lavoro dettata da molte priorità e su questa linea ci muoveremo nei prossimi mesi". Il passaggio sarà ufficializzato in consiglio comunale

 

 

Publica Blu Trasp2