Costiera: fondi Ue per la pesca incassati senza finanziare le attività, 42 nei guai

31 Ottobre 2018 Author :  
Si dovranno difendere dall’accusa di malversazione ai danni dello Stato i quarantadue pescatori della costiera amalfitana finiti davanti al gup del Tribunale di Salerno. Secondo le accuse della Procura salernitana (pm Vittorio Santoro), gli imputati - pur beneficiando dei fondi europei destinati all’adeguamento delle flotte o alla loro riconversione - non avrebbero predisposto i relativi progetti imprenditoriali. I pescatori avrebbero avuto 18 mesi di tempo per intraprendere una nuova attività dopo aver ottenuto dalla Regione Campania il finanziamento di 40mila euro proveniente dal fondo europeo per la pesca 2007-2013. Invece avrebbero incassato il contributo senza mettere in atto i relativi progetti imprenditoriali ritenendo quei soldi una sorta di sussidio per incrementare le loro entrate in un periodo di crisi e non come un incentivo per avviare nuove iniziative che sarebbero rimaste solo sulla carta. Da qui l’inchiesta arrivata ora al vaglio del giudice dell’udienza preliminare (udienza fissata a gennaio prossimo) che dovrà decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2