Campania. Regionali: La Mura (M5s) apre al PD, Muscarà chiude ad ogni possibile accordo

02 Febbraio 2020 Author :  

"O noi o loro, il nostro vero alleato e' il programma". Dai primi interventi degli attivisti nell'assemblea regionale del Movimento 5 Stelle, in corso all'hotel Ramada di Napoli, emerge una contrarieta' all'alleanza con il PD in occasione delle elezioni regionali della prossima primavera in Campania. "Non sono disposto a scelte calate dell'alto, ma so che non voglio essere una tessera, non dobbiamo diventare il partito delle tessere come il Pd", dice Pasquale Guerriero, attivista di Marcianise (Caserta). Annalucia Grimaldi, facilitatrice e consigliere comunale di Mercato San Severino (Salerno), sostiene che "il Partito democratico e' un sistema, un sistema con cui non possiamo allearci. Non c'e' bisogno di consultare Rousseau". Decine di attivisti e portavoce si alternano per intervenire, con un tempo massimo di 2 minuti cronometrato da chi coordina i lavori, i parlamentari e facilitatori Agostino Santillo, Luigi Iovino e Salvatore Micillo e la capogruppo in Consiglio regionale Valeria Ciarambino. "Esprimo il pieno dissenso all'alleanza con il PD a nome del meet-up. Il Movimento deve recuperare la sua identita'", spiega Rosa Conto' di Sant'Antonio Abate (Napoli), il cui intervento viene seguito da scroscianti applausi.

Virginia La Mura apre al PD 

"Per me e' si', proponiamo le nostre logiche e i nostri temi". Lo dice la senatrice del Movimento 5 Stelle Virginia La Mura, intervenendo all'hotel Ramada di Napoli dove e' in corso l'assemblea regionale degli attivisti chiamata a discutere dell'eventualita' di un'alleanza con il Partito democratico in occasione delle elezioni regionali in Campania. La Mura e' una delle poche parlamentari ad intervenire in assemblea, dove e' presente, tra tanti attivisti e portavoce, anche il presidente della Camera Roberto Fico. "La Lega, Lega Nord, e' lontana dalla logica del Pd - dice la senatrice -, partito con cui cerchiamo di fare delle cose insieme, come sta succedendo in parlamento sui temi ambientali con il nostro ministro Sergio Costa". "E' importante arginare il centrodestra, e' impellente. Pero' bisogna anche concentrarsi sui temi e sulle esigenze del nostro territorio", sottolinea, spiegando come il Movimento 5 Stelle in Campania debba puntare su un "programma condiviso con le altre forze della maggioranza di governo. L'obiettivo e' portare a casa risultati concreti, sapendo che se dettiamo noi i temi possiamo dare noi ai partiti la possibilita' di innovarsi". La senatrice La Mura parla anche di Sergio Costa "uno straordinario ministro dell'Ambiente- dice- di cui abbiamo bisogno a livello sia nazionale che europeo. Chiaramente sarebbe uno straordinario presidente di Regione, e' una persona preparata e ben voluta. Per ora, pero', non e' opportuno parlare di nomi ma bisogna parlare di programma".

Muscara' (M5S), diteci se ci sono accordi romani

Il consigliere regionale della Campania del M5S Maria Muscara' respinge l'ipotesi di un accordo col PD alle elezioni di primavera all' assemblea del M5S in corso al Ramada Hotel e polemizza con vertici del movimento ed i parlamentari, applaudita dalla sala. "Diteci se gli accordi romani devono passare sopra quelli regionali - ha affermato dal palco - ditecelo, perche' prendiamo un'altra strada". "Adesso ci dicono di sederci al tavolo con il PD sul programma - ha aggiunto Muscara' - ma il nostro programma il PD lo conosce bene, e se avesse voluto condividerlo lo avrebbe fatto in questi anni". Quanto agli accordi nazionali il consigliere di M5S ha detto: "abbiamo dovuto accettare, prima della Lega, ed ora dal Pd, cose inaccettabili ".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2