banner agro

Costiera Amalfitana. Villa Marittima Minori, Iannone (Fdi): Lasciata nel degrado, è crimine culturale

12 Maggio 2022 Author :  

"E' un autentico crimine culturale che la Villa marittima romana di Minori versi in condizioni di incuria e degrado". Lo denuncia il senatore Antonio Iannone (Fdi) che ha presentato un'interrogazione al ministro della Cultura, Dario Franceschini. "I resti del sito risalente al I secolo d.C. si presentano con un'assenza di manutenzione: erba alta, acqua paludosa nelle vasche e i mosaici danneggiati", afferma Iannone, "nonostante il 28 maggio 2019 fosse stato annunciato lo stanziamento, da parte del Ministero della Cultura, di un finanziamento di 4,9 milioni di euro per il restauro del monumento e dell'annesso 'Antiquarium'". "Nulla si conosce sullo stato del progetto finanziato che al tempo dello stanziamento scatenò l'immancabile corsa all'accaparramento del merito, mentre a distanza di anni si riscontra che è rimasto solo un annuncio", rimarca Iannone che chiede a Franceschini "quali atti siano stati compiuti per finalizzare lo stanziamento di 4,9 milioni di euro e a chi siano da imputare i palesi ritardi". A pochissima distanza, evidenzia il senatore Fdi "nel Comune di Ravello, Villa Rufolo segna straordinari record di presenze turistiche, mentre la Villa romana di Minori versa in tale stato, venendo di fatto sottratta all'offerta culturale del territorio per un flusso turistico di qualità internazionale".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2