Baronissi. L'opposizione: "I centri sociali sono stati strappati alla popolazione"

09 Gennaio 2020 Author :  
«Con gli ultimi bandi sono stati letteralmente strappati alla popolazione i centri sociali per affidarli a privati ed “associazioni del territorio” costituite da amici e parenti degli attuali amministratori che mai nulla hanno fatto, fino ad oggi, per Baronissi». È quanto denunciano i consiglieri comunali di opposizione del comune di Baronissi, Luca Galdi, Agnese Coppola Negri, Maria De Caro, Serafino De Salvo, Sabatino Ingino e Giovanni Moscatiello in merito all’assegnazione dei centri sociali effettuata di recente dall’amministrazione guidata dal sindaco Gianfranco Valiante. «Chi aveva in gestione i centri sociali, ha pagato il non schierarsi apertamente con il sindaco Valiante e la sua squadra, si è visto subito sgomberare nonostante il lavoro ed i sacrifici fatti in tanti anni per contribuire allo sviluppo associativo, sociale e culturale della nostra comunità. Questo atteggiamento di odio - concludono i consiglieri di minoranza - non farà crescere la nostra comunità ma alimenterà sempre maggiori divisioni».

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2