banner agro

Sarno. Ponte sulla sorgente del Rio Palazzo ancora chiuso, Agovino: "In tanti mesi non è stato fatto nulla"

06 Giugno 2021 Author :  

di Danilo Ruggiero 

Ponte sulla sorgente del Rio Palazzo: non basta un anno per ripararlo. Scoppia l’ira del consigliere comunale Giuseppe Agovino: “Sono passati parecchi mesi e questa amministrazione non ha mosso un dito per ripararlo e renderlo nuovamente fruibile”. Il ponte simbolo del fiume Sarno pulito è incessabile da quasi un anno e versa nell’incuria. Il percorso pedonale sulla sorgente del Rio Palazzo, in via traversa Matteotti, è stato transennato dal Comune dall’estate scorsa, in attesa dei lavori di ripristino che non sono mai iniziati. Sulla vicenda è arrivato l’affondo del consigliere comunale di minoranza Giuseppe Agovino “In questi giorni l’amministrazione comunale ha comunicato ai cittadini che, addirittura, sono riusciti a rifare le strisce pedonali nella periferia. Davvero straordinario. Peccato che, a valle e fuori delle comicità e banalità mediatiche, la situazione rimanga al limite della sostenibilità e della sopportabilità”. Agovino continua “Con l’estate ormai iniziata, il ponte sul Rio Palazzo è ancora transennato ed è difficile immaginare una riapertura a breve, nonostante le vacue rassicurazioni dell’assessore. Sono passati parecchi mesi, questa amministrazione non ha mosso un dito per ripararlo e renderlo nuovamente fruibile”. Il consigliere comunale di Forza Italia conclude “Non c’è da sorprendersi. Rientra nell'ordinaria manutenzione del territorio che questa amministrazione porta avanti dal suo insediamento. Praticamente inesistente, strisce pedonali e rilascio dei certificati di residenza a parte. Ne faremo, di questo ponte un’ emblema di questa amministrazione per l’incapacità anche di garantire i servizi minimi ordinari”. Intanto, ieri, l’amministrazione comunale, nella persona dell’assessore Eutilia Viscardi, ha comunicato di aver liberato il tratto di fiume di via Traversa Matteotti dal proliferare dei topi ed annunciato che i lavori al ponte potrebbero iniziare presto “Dopo le tante segnalazioni pervenutemi sulla presenza di pantegane sul lungo fiume, dopo la derattizazione di qualche giorno fa, si è provveduto con un nuovo intervento straordinario, per eliminare quegli esemplari che erano scappati dalle tane e circolavano liberamente. Pare che gli esemplari sopravvissuti al primo intervento hanno sviluppato più resistenza fisica, per cui è stato necessario intervenire di nuovo. Per i lavori al famoso ponte- ha continuato l’assessore- manca solo il parere positivo dell'Ente Parco”.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2