Non riesci a dormire? Combatti l'insonnia creando le condizioni ottimali nella tua camera da letto

01 Febbraio 2019 Author :  

L'insonnia è un problema che coinvolge molte più persone di quanto si pensi. Secondo le statistiche più recenti, il 30% degli adulti ha sofferto di alcuni dei suoi sintomi per un breve periodo, mentre per il 10% della popolazione si tratta di un disturbo cronico.

Forse non lo sapevi, ma la Campania offre centri d'eccellenza per la cura dei disturbi del sonno. Prima di pensare a rimedi più definitivi però, puoi verificare se la tua insonnia non sia dovuta semplicemente al fatto che ti trovi in un ambiente che impedisce un corretto riposo.

Il riposo notturno è di fondamentale importanza, sia per svolgere al meglio le operazioni della vita quotidiana, sia perché la privazione del sonno, nel lungo periodo, può incidere sui livelli di ansia e stress. Preoccuparsi di dormire bene, quindi, è qualcosa che va preso molto sul serio.

Per prima cosa, puoi occuparti del tuo letto. Sarebbe opportuno investire in prodotti come un buon materasso in memory foam e un cuscino per la cervicale. In particolare, il materasso andrebbe cambiato almeno ogni dieci anni, periodo decorso il quale smette di offrire un supporto ottimale. Per valutare il corretto supporto di cui hai bisogno puoi fare una breve ricerca su siti specializzati in recensioni come LaTop10, che offrono sia articoli descrittivi che comparazioni e schede riassuntive per aiutare i clienti a compiere le scelte d'acquisto più adeguate. In questo modo inoltre, potresti scoprire che ciò che fa per te era proprio sotto il tuo naso. Il materasso migliore di solito è abbastanza morbido da risultare comodo, ma anche abbastanza rigido da sorreggerti nel modo migliore.

 

orologio

Anche il cuscino per la cervicale è un prodotto davvero importante per riposare bene. Questo vale soprattutto quando si vive in regioni come la Campania, in cui le possibilità di svolgere attività all'aria aperta sono praticamente illimitate e quindi diventa di particolare importanza mantenere una forma fisica ottimale. Questi cuscini infatti non servono solo a chi già soffre di disturbi dell'area cervicale, ma sono utili per chiunque, perché consentono di mantenere una corretta postura durante il riposo. Nessuno vuole svegliarsi con il collo bloccato dopo una giornata di tuffi tra i faraglioni di Capri o dopo una gita in barca a Positano!

Una volta che sei sicuro di esserti procurato il letto più adatto alle tue necessità, l'attenzione va rivolta al resto della stanza. Creare un ambiente ottimale per dormire implica anzitutto l'eliminazione delle fonti di luce e di rumore, inutile dirti quindi che dovrai abbassare le tapparelle e, possibilmente, spegnere il televisore. Se però ti sei già occupato di queste cose, e la tua stanza risulta comunque rumorosa, puoi installare un apparecchio per il rumore bianco che copra i suoni di fondo. Il rumore bianco è un suono particolarmente rilassante che viene spesso utilizzato per fare addormentare i neonati. Sono esempi classici di questo tipo di rumore lo scroscio dell'acqua - non il ticchettio delle gocce, attenzione- e quello della pioggia. Ma anche, e questo è davvero interessante, il rumore del phon e quello dell'aspirapolvere. Sul web è possibile trovare diversi modelli di apparecchi per il rumore bianco, anche con funzionalità molto avanzate.

 

pc

 

Cura te stesso. Non solo il tuo materasso e il tuo cuscino, non solo la tua stanza da letto. È anche del tuo corpo che devi avere cura se vuoi impegnarti davvero a combattere l'insonnia. In questo senso sono diversi gli accorgimenti che puoi adottare. Il più semplice e immediato è cominciare dall'alimentazione, e se è ovvio che un caffè prima di mettersi a dormire non è certo una scelta saggia, forse potrai trovare interessanti alcuni cibi che, al contrario, favoriscono il sonno. Tra questi sicuramente la pasta, utilissimo supporto alla produzione di melatonina, così come anche le banane. In generale però, la cosa più importante è evitare di compromettere la digestione con cibi troppo pesanti, e non assumere un quantitativo eccessivo di zuccheri poco prima di andare a dormire. Al pari della caffeina infatti, anche gli zuccheri hanno un forte effetto stimolante, così come anche le sigarette.

E ora che sai tutto, buon riposo!

 

AdMedia

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2