Pronto soccorso di Scafati chiuso per una dichiarazione "falsa": Aliberti chiede i danni

08 Marzo 2017 Author :  
SCAFATI. Pasquale Aliberti si costituisce parte civile all’udienza preliminare contro l’ex commissario dell'Asl Salerno, Maurizio Bortoletti: la chiusura dell’ospedale “Mauro Scarlato” lo ha danneggiato politicamente segnandone lo sconvolgimento della sua figura politica. L’ex sindaco di Scafati chiede di essere risarcito per il danno che avrebbe ricevuto dalla chiusura dell’ospedale: la decisione sul rinvio a giudizio di Maurizio Bortoletti si terrà il prossimo 16 maggio. Fu Aliberti, come sindaco, insieme al consigliere delegato Brigida Marra a denunciare il dirigente sanitario in merito alla chiusura dell’ospedale Scarlato perché, adempiendo a quanto disposto dal decreto 49/2010, certificò nel Piano Attuativo Aziendale un tempo di percorrenza inferiore a cinque minuti tra Scafati e il Pronto Soccorso di Nocera, e inferiore a dieci minuti da Sarno. Una dichiarazione falsa, secondo i dati della Polizia Municipale. Intanto da parte di Marra, viene fatto pressing sui commissari per chiedere che Scafati si costituisca parte civile nel processo – eventuale – per Bortoletti.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2