Scafati. Emergenza Coronavirus, Grimaldi (Pd): "Serve un piano straordinario di assistenza domiciliare ai più anziani e più fragili"

06 Marzo 2020 Author :  

"I prossimi giorni, e le prossime settimane, saranno particolarmente difficili per tutti: ma soprattutto per i nostri concittadini più anziani e per quelli con patologie pre-esistenti (diabete, malattie cardiache, polmonari, etc.). - spiega Michele Grimaldi capogruppo democratici e progressisti, segretario PD Scafati -

Vanno dunque bene le ordinanze di chiusura, addirittura quelle che regolano e normano i saluti e gli abbracci.
Ma non possiamo lasciare soli proprio coloro i quali - in questa emergenza da coronavirus - sono i più esposti ed i più fragili.

Per questo faccio appello al Sindaco affinché il Comune ed il Piano di Zona predispongano al più presto misure idonee a tutelare la salute e la dignità di quella fascia di popolazione più debole e silenziosa, che spesso si trova impossibilitata a lasciare i propri domicili (perché potenzialmente più esposta a contagio ed ai conseguenti rischi correlati) e che rischia di essere dimenticata.

Serve un piano straordinario e pubblico di assistenza agli anziani soli, ai fragili, alle persone con disabilità. Occorre costruire celermente e concretamente una rete di cura a favore della persona, assicurando l’erogazione di prestazioni di assistenza domiciliare (igiene personale, vestizione, preparazione e assunzione dei pasti, corretta deambulazione, se serve anche un servizio di spesa domiciliare), anche attraverso una attività di monitoraggio da svolgere in sinergia con Centri anziani e Parrocchie, che hanno da sempre uno sguardo attento e vigile su quello che accade nei quartieri e nelle pieghe della nostra città.
Anche il disbrigo di pratiche, come quelle da fare presso la Posta o gli uffici comunali, ad esempio, sarebbe fondamentale.

Sarebbe opportuno, da questo punto di vista, attivare e coinvolgere le tante realtà associative, del volontariato e del terzo settore che operano quotidianamente nella nostra città, magari predisponendo sia un numero verde dedicato, sia per ogni quartiere la figura dei "custodi sociali".

Una comunità riesce ad affrontare e a superare una sfida difficile come quella dell'emergenza sanitaria che stiamo vivendo solo se decide di farlo assieme, di tenersi unita, di farsi carico responsabilmente e in maniera solidale di se stessa.
Le restrizioni servono ma non bastano: occorre impegno, organizzazione, e pure un po' di cuore. Sono sicuro che Scafati ne ha a sufficienza: spero valga lo stesso per chi oggi ha l'onore di guidarla e rappresentarla".

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2