banner agro

Banner Scuola

Braccia robotiche, competenze e nuove attrezzature: la Asl Salerno investe in tecnologia. A Nocera arriva il robot daVinci

03 Dicembre 2023 Author :  

Braccia robotiche, competenze e nuove attrezzature:
la ASL Salerno investe in tecnologia
A Nocera arriva il robot daVinci.

Con la Deliberazione del Direttore Generale n. 1589 pubblicata nelle settimane scorse, si perfeziona l’ulteriore investimento di 10 milioni di euro per il potenziamento territoriale e ospedaliero dell’area critica e delle reti tempo-dipendenti dell’Asl Salerno.
Investimenti importanti che migliorano il grado tecnologico aziendale e ne rafforzano la precisa strategia d’investimenti voluta dalla Direzione Generale in un'ottica di profondo rinnovamento della dotazione aziendale.
Con i fondi messi a disposizione dalla Regione Campania, tramite risorse POR Campania FESR 2014-2020, si è chiusa un’ulteriore importante procedura per l’Azienda Sanitaria della provincia di Salerno. Sono infatti stati aggiudicati gli acquisti di una serie di apparecchiature per l’allestimento del blocco operatorio ad alta tecnologia in corso di realizzazione al Presidio Ospedaliero di Nocera e per i Presidi aziendali, tra cui una colonna laparoscopica, un ventilatore polmonare neonatale e uno da trasporto, un elettrobisturi e tante altre attrezzature innovative.
Tra questi, l’Azienda ha acquistato il sistema di robotizzazione per la chirurgia endoscopica di ultima generazione - il robot daVinci - che permette di ottimizzare al massimo le possibilità di cura. Un investimento significativo, che consentirà alla Asl di potersi dotare del primo robot chirurgico pubblico aziendale. Il robot daVinci infatti è il più evoluto sistema robotico per la chirurgia mininvasiva e apre il campo ad un futuro, non troppo lontano, della robotica chirurgica supportata dall’intelligenza artificiale.
Le sue caratteristiche tecniche fanno sì che il robot trovi diverse applicazioni, dall'urologia alla ginecologia, dalla chirurgia toracica alla chirurgia generale.
“L'introduzione diffusa della robotica rappresenta un'opportunità strategica per l’Asl Salerno, anche per ridurre la mobilità passiva intra ed extraregione. L’obiettivo è di garantire cure meno invasive, più tempestive e più sicure per i cittadini della provincia di Salerno” dichiara il Direttore Generale, l’ing. Gennaro Sosto. “Stiamo raccogliendo i frutti di una programmazione oculata e orientata all’acquisizione delle migliori tecnologie disponibili sul mercato. Vogliamo aumentare le competenze e gli strumenti, far crescere i tanti professionisti locali con le tecniche moderne e più innovative” - continua il Direttore Generale Sosto - “Grazie alla Regione Campania per la disponibilità delle risorse necessarie per poter mettere a terra il piano di sviluppo aziendale”.
Il sistema di robotizzazione per chirurgia endoscopica permette di trattare un ampio spettro di patologie, finora affrontate con la chirurgia tradizionale laparoscopica. Il robot chirurgico permetterà infatti vantaggi clinici e organizzativi, a beneficio di diverse specialità (tra cui l’urologia, la chirurgia generale e la ginecologia).
La robotica infatti migliora il percorso operatorio della ASL, e pone il Dipartimento aziendale diretto dal dr. Roberto Sanseverino tra quelli in grado di trattare i pazienti con questa tecnica mininvasiva e conservativa, che garantisce migliori tempi di recupero postoperatorio e una degenza in ospedale decisamente inferiore rispetto ad altre tecniche tradizionali.

SEGUI IL CANALE WHATSAPP DI PUNTO AGRO NEWS ISCRIVITI DA QUI

banner belmonte

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2