×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 567

Mercato San Severino, elezioni: lo scontro su servizi, urbanistica e sociale

02 Giugno 2017 Author :  

La sfida a quattro per la carica di primo cittadino di Mercato San Severino si dimostra ricca di programmi e proposte. A competere a suon di progetti sono i già noti Bennet, Somma, Grimaldi e il sindaco uscente Zampoli. Le liste, sei in totale, si confrontano su temi importanti come l’urbanistica, il sociale, la cultura, i servizi al cittadino.
Nevralgico è il punto che riguarda l’economia: le difficoltà che ci troviamo a vivere ogni giorno rendono le azioni di rilancio economico molto importanti. Per quanto riguarda le azioni da realizzare nel breve periodo, il candidato Bennet ha le idee chiare. Il primo punto da sviluppare è quello che prevede la diffusione di competenze e opportunità, favorendo gli scambi tra mondo accademico e imprese. Stage, progetti formativi e di aggiornamento, favorire la diffusione di tematiche innovative sono gli strumenti da utilizzare per il raggiungimento dell’obiettivo. Di spessore è anche l’intenzione di inserire Mercato San Severino della Zona Economica Speciale (ZES) della Regione Campania così da poter accedere a finanziamenti e progetti per rilanciare la città. In un’ottica di collaborazione e crescita economica c’è l’intenzione di costruire una rete di comuni per promuovere i prodotti tipici locali, favorire le imprese e gli eventi tipici del territorio. Tra le proposte del candidato Bennet c’è anche quella di realizzare un marchio identificativo della città e costruire un tavolo di lavoro che coinvolga esponenti del commercio locale e istituzioni per la realizzazione di strategie definite ‘smart’.
Per il rilancio delle attività, Antonio Somma propone di creare immediatamente uno sportello per le attività produttive con un tavolo tecnico che si occupi di cercare le soluzioni migliori per favorire il rilancio del commercio locale. Un altro tavolo tecnico, invece, vedrà coinvolti i rappresentanti degli istituti di credito e le associazioni di categoria così da aumentare la sinergia e rendere più semplice alle aziende accedere ai crediti. Per le nuove attività produttive, è previsto uno snellimento delle procedure burocratiche necessarie così da rendere può semplice e accessibile l’iter. Molto interessante è la proposta di studi di settore per identificare, e favorire, le nuove professioni.
Anche il Movimento 5 Stelle con la candidata Grimaldi non manca di proposte per i settori commercio e lavoro. Lo snellimento burocratico per le nuove attività commerciali è anche nei piani dei pentastellati che si accompagna a vantaggi fiscali per i primi due anni dell’attività e agevolazioni per le attività virtuose. Ad essere favorite saranno in particolare le piccole e medie imprese a discapito dei grandi progetti definiti ‘a fondo speculativo’ e la creazione di nuovi posti di lavori grazie alle ‘green economy’. I locali comunali in disuso, inoltre, avranno una locazione agevolata così da favorire giovani imprenditori. C’è l’intenzione, inoltre, di definire un piano di sostegno per lavoratori che risultano disoccupati, precari o in mobilità impiegandoli in attività lavorative di interesse comunale.
La proposta del sindaco uscente Zampoli in merito alle attività produttive e al lavoro è molto articolata interessando sia le attività commerciali esistenti che quelle future. Diverse iniziative riguarderanno la creazione di marchi, in particolare il marchio ‘Centro Commerciale Naturale’ per rendere Mercato San Severino una città di qualità e convenienza; altri due marchi saranno dedicati alla certificazione della qualità uno dell’artigianato locale e un altro della filiera enogastronomica. Diverse saranno le iniziative volte a rafforzare il commercio tradizionali: in programma l’istituzione permanete di un mercatino dello scambio e dell’antiquariato, il rilancio della fiera ‘Città di Mercato San Severino’ per lo sviluppo agricolo, ambientale, artigianale e alimentare. Per favorire le nuove imprese, sarà istituito uno sportello che fungerà da supporto ai nuovi imprenditori e a quelli già avviati.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2