San Valentino Torio. Vastola ritorna in se, entra nel Pd e salva Strianese

17 Maggio 2019 Author :  

“Come in ogni matrimonio le crisi matrimoniali arrivano al settimo anno, noi l’abbiamo avuta al quarto anno”. A dichiararlo è il presidente del Consiglio comunale Pietro Vastola in conferenza stampa. Dunque, a San Valentino Torio torna tutto come prima, Strianese ritrova la sua maggioranza: riconquista la poltrona da primo cittadino e da presidente della provincia, messa in bilico, solo qualche settimana fa, da Vastola junior che ha tenuti tutti con il fiato sospeso. E’ stato tutto un grande bluff quello del presidente del Consiglio Pietro Vastola, sparito per qualche giorno, non presentandosi in aula per ben due giorni, tenendo sulla graticola così sia il comune di San Valentino Torio che la Provincia di Salerno, poi all’improvviso è ricomparso, facendo addirittura ingresso nel Partito Democratico. Un ritorno di fiamma o cosa? Certo è che dopo il tradimento ritorna tra le braccia di Michele Strianese per farsi perdonare. Dunque, da un possibile passaggio alla Lega al Pd, Vastola alla fine decide di ritornare all’ovile. Dalla tempesta ritorna il sole, proprio come questo incerto mese di maggio e a ricongiungere i due ci pensano i vertici dei Dem. Infatti, a San Valentino per la conferenza stampa, tenutasi questa mattina a Palazzo Formosa, è arrivato anche il segretario provinciale del Pd Enzo Luciano, che in questo periodo di crisi del sindaco – presidente è stato sempre vicino a Strianese e alla sua maggioranza. La cosa positiva è che nel pomeriggio si ritorna in aula per approvare finalmente il bilancio, così a San Valentino non arriva il Commissario e Strianese insieme alla sua maggioranza, anche se risicata, continua il suo percorso fino alla fine del mandato.

“Ho deciso di fare questa conferenza stampa per precisare a chi ancora oggi mi posizionava all’opposizione che io da questa maggioranza non sono mai uscito. – precisa Pietro Vastola - Come in ogni matrimonio le crisi matrimoniali arrivano al settimo anno, noi l’abbiamo avuta al quarto. L’importante è superare questi momenti, siamo qui per continuare a lavorare per questa città. Ho fatto questa scelta per dimostrare la nostra forza, noi come maggioranza uniti dobbiamo fare qualcosa di concreto per questa città. E sono fermamente convinto di fare cose importanti per questo paese, ancora meglio di quanto abbiamo fatto finora, andiamo spediti verso la meta. Non ho cambiato mai idea, è stato solo un momento di crisi, ci siamo chiariti su alcuni aspetti politici e ci siamo ritrovati. Ho deciso di rafforzare questo progetto e di entrare nel Pd proprio per dare un segno forte a questa città”. Poi conclude Vastola, lanciando qualche frecciatina a qualche possibile accordo nel momento ci crisi: “Si usano solo slogan ma poi quando qualcuno si avvicina a questa maggioranza ha altri interessi, invece di pensare al bene del Paese”.
A Michele Strianese ritorna il sorriso e si appresta a vivere un anno da protagonista con la sua maggioranza. “Voglio ringraziare Pietro Vastola per il ritorno in maggioranza e l’ingresso nel Pd. Ci siamo chiariti su tutto, ci ha chiesto dei chiarimenti sul alcuni aspetti politici, su cui non ci eravamo intesi – dichiara Michele Strianese in conferenza stampa – Oggi contiamo di approvare il bilancio e insieme continuiamo, come prima, a portare avanti questa maggioranza solo e soltanto per il bene del paese. L’ingresso nel Pd di Vastola è un fatto importante, rafforza il partito e ci da quella spinta in più per andare avanti e portare a compimento i nostri progetti. Continuiamo a portare avanti il progetto paese, nonostante le tante difficoltà. Sono in arrivo finanziamenti per 3 milioni di euro - su questo Strianese sottolinea - è la prima volta che in questa città arriva un finanziamento così corposo e noi dobbiamo essere pronti a dare un nuovo volto alla nostra città”.

Sulla questione del possibile accordo e dell’allargamento della maggioranza con qualche consigliere di opposizione, Strianese aggiunge: “Abbiamo aperto, con un documento, a tutto il consiglio comunale ed abbiamo avuto degli incontri con qualche gruppo di opposizione ma in questa fase non siamo riusciti a trovare una quadra, non c’erano le condizioni giuste ma, nell’ottica futura, non si esclude un allargamento della maggioranza, anche in vista della prossima campagna elettorale del prossimo anno. Restiamo sempre aperti a tutti, agiamo nella massima trasparenza. Abbiamo avuto degli incontri con il gruppo di opposizione appena nato, ci siamo incontrati con Raffaela Zuottolo e con Antonella Galdieri. C’ è una parte dell’opposizione che stanno come i falchi che aspettano che cade l’amministrazione e poi dall’altra ci sono un gruppo che hanno un atteggiamento più costruttivo e noi siamo pronti a dialogare”.
Dunque, la Zuottolo e la Galdieri dopo aver firmato il documento di sfiducia al Sindaco per mandarlo a casa, dopo pochi giorni erano pronte a sostenere la maggioranza Strianese ma, ci ha pensato Pietro Vastola a rompere definitivamente l’incantesimo e far tornare tutto come prima.

Punto Agro News

PuntoAgronews è un giornale online che si occupa del territorio tra l'Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana. 

CONTATTACI: 

redazione@puntoagronews.it

Via Nazionale, 84018 - Scafati

Tel. 3285848178

 

 

Publica Blu Trasp2