Cava de' Tirreni. Bus Italia si ferma all'area ex Metropark

28 Gennaio 2021 Author :  
Dopo l’acquisizione da parte della Metellia Servizi dell’area parcheggio Metropark adiacente la stazione ferroviaria, e completati i lavori per la realizzazione del terminal bus ed area di parcheggio ed interscambio, ieri mattina è stato sottoscritto dal Presidente della Metellia Servizi Giovanni Muoio e dall’Amministratore delegato di Bus Italia, Antonio Barbarino, alla presenza dell’Assessore ai Trasporti Antonella Garofalo, il contratto che prevede il trasferimento del capolinea di Bus Italia dall'attuale dislocazione al trincerone ed il deposito notturno degli autobus, presso la nuova area di interscambio. “Dopo i lavori di adeguamento dell’area acquisita dalle Ferrovia delle Stato – afferma l’Assessore ai Trasporti, Antonella Garofalo – inizia a prendere forma il progetto dell’area di interscambio. L’accordo con Bus Italia, oltre ai benefici economici, comporta anche una migliore dislocazione degli autobus e migliori servizi per il personale e viaggiatori”. Il progetto dell’Amministrazione Servalli, dopo una interlocuzione con Ferrovie dello Stato, proprietaria dell’area durata oltre tre anni, prevede la realizzazione da parte di Metellia Servizi, (azienda partecipata interamente dal Comune di Cava de’ Tirreni) di 84 posti auto, il capolinea ed il deposito degli autobus del trasposto pubblico locale e quello di interscambio per l’università, la sosta di bus turistici, e locali di servizio.